3DIV / Leave it on the field 2018 / WEEK 04

0
2870

È vero, siamo soltanto alla WEEK 4, ma osservando il power ranking, le forze in campo cominciano già a delinearsi in modo un po’ più netto.

PARTENZA SPRINT

Li aspettavamo i biancorossi umbri…e non si sono fatti attendere. Immediatamente nella Top Ten i Grifoni, che ridimensionano subito le velleità dei Trappers (bravi e determinati ma non vittoriosi all’esordio contro i Vets) e prenotano – in prevendita – un posto in prima fila per la lotta ai playoff. Bene anche gli Hurricanes dell’inossidabile coach Carbone che, in una sfida sofferta e combattuta, vanno a strappare ai Redskins quell’imbattibilità che i veronesi si erano guadagnati con merito, occupando i piani alti del Girone H. Perugia e Vicenza, quindi, hanno motivo di sorridere per il loro debutto positivo; certo, ancora è molto presto per tirare le somme, ma se il buongiorno si vede dal mattino…

NIENTE È PERDUTO

Non devono demoralizzarsi i Thunders del generoso patron/player Mario Vincenzo, anche se il Farm team dei Giants li condanna alla seconda sconfitta stagionale. Non devono abbattersi gli Alligators ed i Cardinals che, presi a sonori schiaffi da Islanders e Black Tide, potrebbero demordere e spegnere ogni entusiasmo. Non devono cedere i Draghi, che hanno visto il loro successo sfumare in over time al cospetto dei quei Muli Trieste che – col dente avvelenato per la sconfitta patita contro i Mexs – sono riusciti a piazzare la zampata vincente proprio sul finale. No, non mollate, ragazzi..il campo è sempre teatro di crescita e sorgente di esperienza. Le sberle che rimediate oggi saranno le soddisfazioni delle quali godrete in futuro; si, perché questo sport certe emozioni le restituisce sempre, dipende solo da quanto di voi stessi siete disposti a sacrificare. Come dicevano i mitici Journey: «Don’t stop believing».

SEMAFORO ROSSO

Non partono col piede giusto né i Doves (battuti in casa dai Titans Broncos), né la Legio XIII (sconfitta a domicilio dai forti Minatori Cave). Anche gli Steelers – finalisti della South Conference lo scorso anno – perdono la sfida d’esordio contro Grosseto; i gialloneri, però, hanno l’attenuante di aver cominciato un ciclo tutto nuovo e, si sa, all’inizio la strada appare sempre in salita.

Giusto, non dimentichiamoci di loro. I protagonisti della nostra rubrica, i migliori in campo del weekend. A voi il meglio della WEEK 04:

DEFENSE

Defensive line

Federico Santello, DE [ISLANDERS Venezia]
Andrea Panza, DE [DRAGHI Udine]
Thomas Salvestroni, DT [TRAPPERS Cecina]
Domenico Cundari, DL [REDSKINS Verona]

Linebacker

Claudio Capolsini, LB [GRIFONI Perugia]
Stefano Leidi, LB [LEGIO XIII Roma]
Alberto Quadretti, LB [ALLIGATORS Rovigo]
Lorenzo Greco, LB [MINATORI Cave]
Alessio Paglialunga, LB [STEELERS Terni]
Davide Vitale, LB [GIANTS Bolzano]

Defensive back

Riccardo Setti, DB [VETERANS Grosseto]
Mario Canonaco, FS [BLACK TIDE Catanzaro]
Luca Brusa, CB [TITANS BRONCOS]
Martino Campesato, CB [HURRICANES Vicenza]
Alessandro Misia, CB [CARDINALS Palermo]
Davide Todeschi, S [THUNDERS Trento]
Andrea Ferrari, S [ALLIGATORS Rovigo]
Marco Fagnini, FS [MULI Trieste]

OFFENSE

Offensive line

Armando Caprio, C [HURRICANES Vicenza]

Quarterback

Giorgio Fringuelli, QB [GRIFONI Perugia]
Marco Megna, QB [BLACK TIDE Catanzaro]

Running back

Francesco Varriale, RB [STEELERS Terni]
Gianluca Longo, RB [ISLANDERS Venezia]
Matteo Calvario, FB [MINATORI Cave]
Emanuele Cannatella, RB [VETERANS Grosseto]
Elia Bedosti, RB [TITANS BRONCOS]
Kana Jallow, FB/RB [LEGIO XIII Roma]
Maurizio Simoncini, RB [CARDINALS Palermo]
Vittorio Statile, RB [GIANTS Bolzano]
Osabokhen Odiase, RB [DRAGHI Udine]

Receiver

Fabrizio Gentile, WR [TRAPPERS Cecina]
Marco Giusti, WR [REDSKINS Verona]
Christian Solai, WR [THUNDERS Trento]

Appuntamento alla prossima settimana!

Luca Correnti

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO