3DIV / Leave it on the field 2018 / WEEK 13

0
2309

Tredicesima giornata. Finalmente la tavola è apparecchiata, il menu ben definito e i commensali pronti a prendere il loro posto sulla griglia playoff. Non mancano neanche gli invitati dell’ultima ora, con piacevoli sorprese che maturano proprio in dirittura d’arrivo.

Una di queste è rappresentata dall’ingresso in post season dei Mexicans, che battendo i Draghi si assicurano il penultimo posto libero nell’elenco delle Teste di Serie e approdano, per la prima volta nella loro storia, alla seconda fase del Campionato. Mucho gusto.

Il torneo 2018 perde dei potenziali protagonisti, i Pirates Savona, che nel secondo faccia a faccia contro i rivali Rams non riescono a mostrare concentrazione e freddezza necessarie per aver la meglio sugli arieti milanesi. Al di là della innegabile forza di volontà dei biancoverdi, è un autentico peccato che gli atleti della riviera non proseguano nel loro cammino; una formazione in grado di mettere i WhitePreds con le spalle al muro (riuscendo persino a sconfiggerli nel derby) non può permettersi di cominciare il suo vero campionato con diverse settimane di ritardo. Come si dice ‘Mea Culpa’ in ligure?

I Ravens schiaffeggiano i Titans Broncos e staccano prepotentemente il biglietto per la post-season come testa di serie numero uno della North Conference. Il reale potenziale di Imola è ancora tutto da dimostrare, ma partire da una posizione “comoda” non può che rendere il viaggio meno complicato.

Eccola qui un’altra piacevole sorpresa, i Fighting Ducks di Roma. Le simpatiche canaglie biancocelesti di coach Bart Iaccarino ne rifilano 40 ai Sirbons e si guadagnano un meritatissimo posto nel wild card round che li vedrà confrontarsi con un’altra outsider, i Trappers Cecina. Scontro tanto inedito quanto interessante.

Hurricanes e Giants fanno addirittura le prove generali. Il turno preliminare, infatti, propone nuovamente il match fra vicentini – che hanno lottato fino all’ultimo contro i Redskins per la supremazia nel Girone H – e altoatesini, farm team dei blasonati Giganti di Bolzano. A giudicare da come sono andate le cose sabato pomeriggio, i giovani guerrieri di Tisma hanno di che preoccuparsi, ma…mai dire mai.

Anche se ulteriormente rimaneggiati nel roster, gli Eagles non perdono l’occasione per ribadire che quest’anno, nonostante importanti problemi legati all’organico e agli infortuni, Salerno c’è e vuole dire la sua. Le aquile del Sud saranno teste di serie numero 6 nella conference meridionale e andranno ad incontrare giusto i Navy Seals (vittoriosi domenica contro il valoroso A-Team), loro coinquilini nel Girone B, in una sfida che mette in palio un bel viaggetto di andata e ritorno per Chiavari.

A proposito degli Orange, che quest’anno a dir la verità sono diventati White & Orange…vittoria-bis sui Lancieri e conferma della leadership nel Girone F per i ‘massa-tigullini’ (santo cielo, come suona male…). Ancora qualche lacuna c’è – prova ne siano i punti subiti contro ogni antagonista del loro raggruppamento nonché la sconfitta rimediata nel derby coi Pirates – ma la formazione di coach La Rocca ha una mentalità costruita per andare fino in fondo e per dare il meglio di sé proprio nei momenti che contano. E da ora in poi non si può più sbagliare…è win or go home.

Nessun problema per Piacenza nel derby contro i bolognesi Doves, i quali non bissano l’ottima prova dell’andata (allora uscirono sconfitti di soli due punti), ma chiudono la loro stagione con dignità. Cliente scomodo per le wild card dei Wolverines. In casa dei rossoneri emiliani arrivano le Aquile Ferrara, squadra tosta e dotata di uomini d’esperienza. Ne vedremo delle belle.

E adesso riflettori puntati su di loro, i pezzetti del mosaico con il quale componiamo la nostra formazione ideale del weekend, le war-faces di questo fine settimana. A voi il meglio della WEEK 13:

DEFENSE

Defensive line

Valerio Tagliaferri, DL [FIGHTING DUCKS Roma]
Davide Raia, DL [RAVENS Imola]
Enrico Casini, DE [TITANS BRONCOS]
Kevin Enchill, DL [WOLVERINES Piacenza]
Veka Randelovic, NG [HURRICANES Vicenza]

Linebacker

Enrico Reglioni, OLB [WHITEPREDS GdT]
Matteo Bruno, LB [PIRATES Savona]
Massimo Spinelli, LB [NAVY SEALS Bari]
Elia D’Aloi, LB [MEXICANS Pederobba]
Michele Uras, LB [SIRBONS Cagliari]
Roberto Angelucci, MLB [A-TEAM Abruzzo]
Vittorio Statile, LB [GIANTS Bolzano]
Stefano Turrini, LB [DOVES Bologna]

Defensive back

Ryan Lonzar, DB [DRAGHI Udine]
Giacomo Vanni, S [DOVES Bologna]

OFFENSE

Offensive line

Paolo De Paoli, C [MEXICANS Pederobba]
Alessandro Di Florio, OG [EAGLES Salerno]
Alfonso Langella, OG [REBELS Castel San Giorgio]

Quarterback

Alessio Giambruno, QB [WOLVERINES Piacenza]
Vittorio Amodio, QB [FIGHTING DUCKS Roma]
Vittorio Leo, QB [REBELS Castel San Giorgio]
Paolo Nardon, QB [HURRICANES Vicenza]
Alex Plattner, QB [GIANTS Bolzano]
Gianmarco Ragazzini, QB/S [TITANS BRONCOS]
Alberto Mura, QB [SIRBONS Cagliari]

Running back

Alberto Malabruzzi, RB [WHITEPREDS GdT]
Simone Cannata, RB [RAVENS Imola]
Federico Contardi, RB [EAGLES Salerno]
Davide Leoni, RB [PIRATES Savona]
Andrea Lodolo, RB [DRAGHI Udine]
Amedeo Buldo, FB [EAGLES Salerno]
Josè Carlos Da Silva Neto, RB [DOVES Bologna]

Receiver

Carlo Cacucci, WR [NAVY SEALS Bari]
Mauro Baldonero, WR [A-TEAM Abruzzo]
Roberto Benuzzi, WR [DOVES Bologna]

 

Appuntamento alla prossima settimana!

Luca Correnti

Nella foto (di Sara Amodio) Alberto Malabruzzi, running back dei WhitePreds Golfo del Tigullio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO