Black Tide: La sfida ai Cardinals è già decisiva?

0
944

Partita da dentro o fuori per Catanzaro

La stagione dei Black Tide Catanzaro è arrivata a un bivio, uno snodo decisivo. Impegnati domenica 11 marzo in Sicilia, nel terzo incontro della stagione, i Black Tide affronteranno i Cardinals Palermo in uno scontro che determinerà quasi definitivamente le chance che i catanzaresi hanno di accedere ai playoff del campionato nazionale di football americano a nove giocatori.

Nelle prime due partite del campionato i Black Tide Catanzaro infatti hanno rimediato due sconfitte, una di misura nel derby contro gli Achei Crotone e una contro gli Elephants Catania, in una partita terminata con un punteggio finale ben più largo a favore degli etnei.

Una vittoria in quel di Palermo consentirebbe ai Black Tide di affrontare la seconda parte di stagione con un rinnovato entusiasmo e soprattutto permetterebbe ai catanzaresi di aspirare ad un piazzamento finale nel girone A, utile a qualificarsi ai playoff nazionali previsti nel mese di giugno prossimo.

I Black Tide arrivano a questo match ben decisi a far valere le proprie ragioni e vogliosi di conquistare il primo successo stagionale. Avversari i giovani Cardinals Palermo, anch’essi fermi a zero vittorie dopo due match disputati, che- in questa stagione 2018 -hanno molto rinnovato la propria rosa dei giocatori e che quindi probabilmente nelle prime due partite hanno anche un po’ pagato lo scotto del noviziato di alcuni dei propri players. Un avversario da prendere comunque con le dovute cautele, anche perché giocherà tra le mura amiche di fronte al proprio caloroso pubblico.

I Black Tide dovranno per tutti e 48 i minuti di gioco mantenere altissime la giusta lucidità e l’indispensabile continuità, che probabilmente sono mancate nelle precedenti partite.

Per Marco Megna e compagni si preannuncia quindi una partita da dentro o fuori, una sfida all’ultima yard, nella quale lottare e sudare, rimanendo concentrati e determinati fino all’ultimo minuto.

Ancora poche ore e si deciderà il destino del team catanzarese e -anche questa volta- il destino sarà tutto nelle mani, nella testa e nel cuore dei Black Tide Catanzaro.

Ufficio Stampa Black Tide Catanzaro

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO