Classic derby per i Duchi SGM Ingegneria con i Warriors

0
231

Domani doppio derby per i Duchi SGM Ingegneria, con le due formazioni under 16 e under 19 impegnate in terra bolognese contro i Warriors. In quella che è l’ultima giornata di regular season, scenderanno per primi in campo i più giovani, che nello storico Alfheim Field (ex-Lunetta Gamberini) affronteranno alle 16.30 i pari età del team felsineo. I Duchi SGM Ingegneria si presentano con un ruolino immacolato di 5 vittorie su 5 incontri disputati, che gli sono valsi il primo posto nel girone Centro e la promozione ai play-off con una giornata di anticipo. I giovani Warriors occupano invece l’ultimo posto in classifica, ma va sottolineato che hanno sempre e comunque onorato il campo in tutte le partite disputate, sfiorando più di una volta la vittoria. Gli estensi non dovranno quindi sottovalutare i piccoli guerrieri, che di certo tenteranno di agguantare la vittoria a sorpresa davanti al pubblico di casa. In casa Duchi occorre sottolineare il rientro in campo dei due forti difensori Zanardi e Sgambati, reduci da infortuni, che comunque non verranno utilizzati a pieno servizio. Ancora incerta invece la partecipazione del WR Franchi, anche lui acciaccato. Il coaching staff ferrarese ha preparato come sempre la partita con attenzione, dato che nessun avversario deve essere sottovalutato, specie in uno sport come il football dove ogni partita fa storia a sé. In caso di vittoria, i Duchi SGM Ingegneria saranno certi di saltare il primo turno di playoff, per giocarsi quindi direttamente la semifinale il 17 di dicembre. E quasi certamente sul proprio amato Mike Wyatt Field.

Situazione opposta per la squadra under 19 estense, fanalino di coda del proprio girone di regular season, che alle 21 affronterà la corazzata Warriors, prima in classifica. Si tratta dell’ultima partita della stagione per i Duchi più “grandi”, che scenderanno in campo con l’obiettivo di divertirsi fino all’ultimo e di acquisire ulteriore esperienza, la componente che più è mancata alla squadra nel torneo. Ricordiamo infatti che il team è composto da un gruppo di ragazzi tutti residenti a Ferrara, senza alcun prestito da altre società, la maggior parte dei quali ha indossato per la prima volta caso e spalliera solo poche settimane fa. Solo il fatto di essere in campo e giocare onorevolmente con team ben più esperti e preparati è un risultato notevole, oltre che un bel viatico per il futuro. Questi ragazzi infatti hanno tutte le carte in regola per andare la prossima primavera a rimpolpare i ranghi della formazione senior, inoltre nel prossimo campionato giovanile la maggior parte di loro potrà giocare con un bagaglio di esperienza e sicuramente ben figurare. Nei Duchi SGM Ingegneria under 19 ci sono atleti che hanno tutte le caratteristiche, fisiche e caratteriali, per poter presto giocare a football a ottimi livelli. Oltre ai “veterani” Cioni, Ferrari, Zucchelli e Gardinale c’è un gruppo di rookie che sta crescendo velocemente: dai linemen Martinelli, Tartari e Nacu ai difensori Dyachyk, Saioni e Crapulli, e questo solo per citare alcuni. Diamogli solo un po’ di tempo e presto sentiremo ancora parlare di loro.

Ufficio Stampa Aquile Ferrara

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO