Elephants: Now is the time!

0
861

Etnei pronti per la finale di South Conference contro i WhitePreds

Gli Elephants Catania stanno vivendo un momento magico, una squadra completamente ristrutturata che sotto la guida di un coaching staff di spessore ed esperienza è riuscita con una graduale quanto costante crescita a battere aspettative e pronostici.
Durante la regular season sono stati alternati 4 QBs e con il rientro in regia di Andrea Conticello il reparto offensivo sembra avere trovato maggiore solidità e efficacia.
Gli special team e il reparto difensivo hanno mostrato una grande qualità tattica e atletica da parte dei giocatori schierati in campo.

Tanti giovani sono cresciuti mentalmente e tecnicamente e i risultati si vedono.
La dirigenza catanese a inizio stagione aveva dato mandato all’head coach Renato Gargiulo di iniziare un nuovo ciclo ripartendo dalla III divisione, unico obiettivo dichiarato anche durante la presentazione della season: lo sviluppo di una nuova generazione di atleti a garanzia del futuro del team di tackle football.

35064517_641304932883025_4799598641582964736_o

Con grande prova di carattere la regular season ha visto gli Elephants chiudere in testa al Girone A con una importante vittoria a Crotone contro gli Achei, che nell’ultima giornata ha sconvolto la classifica del girone.

Quindi è iniziato il periodo dei playoff, in questa fase Catania ha dato il meglio di sé, le wildcard sono state vinte a tavolino per defezione dei Veterans Grosseto, a seguire trasferta a Napoli per ritrovare i Briganti Napoli, partita molto fisica che ha visto una bella tenuta dei liotri che dal Vesuvio riportano una vittoria alle pendici dell’Etna, non poteva mancare un’altra trasferta, sostenuta con una importante e sentita azione di sostegno tramite crowfunding, destinazione Perugia, dalla Sicilia all’Umbria. Contro i Grifoni Perugia si gioca una delle 4 semifinali di conference della III divisione, squadra ospite che dopo la regular season è risultata Testa di Serie #1 su 38 team partecipanti al campionato. Altra sorpresa marca liotro, Catania vince anche questa partita convincendo e tenendo il campo con grande tempra, fisicità e mentalità. Questa vittoria è molto preziosa per gli Elephants che acquisiscono il diritto di giocare in casa la fase successiva di questi playoff.

35054396_641302772883241_3803433405941547008_o

Ora è tempo di finali di conference, per la North Conference si incontreranno Ravens Imola e Islanders Venezia, per la South Conference Elephants Catania e WhitePreds Golfo del Tigullio, squadra ligure che nella fase finale ha espugnato in trasferta il campo dei Minatori Cave.

Gli Elephants Catania sono l’unica squadra rimasta in corsa che con orgoglio rappresenta tutto il movimento del centro-sud e isole.

La dirigenza catanese per rispondere all’importanza di questo evento ha cercato uno stadio di livello vista la crisi di strutture che si registra a Catania.

Ringraziando il sindaco di Aci S.Antonio possiamo comunicare che la partita si disputerà sabato 23 giugno nella splendida cornice sportiva del Campo Sportivo Comunale di Aci Sant’Antonio in via Luigi Sturzo n.27.

L’ingresso sarà gratuito con kick-off puntato alle ore 19:00 per venire incontro alle esigenze logistiche dei WhitePreds che dovranno affrontare una importante trasferta.

La partita è valida per la qualificazione al Nine Bowl Italiano che si giocherà a Parma il 6 luglio alle 21:00.

Renato Gargiulo, Head Coach degli Elephants Catania
Renato Gargiulo, Head Coach degli Elephants Catania

Renato Gargiulo (Head Coach Elephants Catania): «Ci siamo! It’s the time! Se non ora quando?! inutile guardarci indietro analizzando quello che abbiamo fatto, ora dobbiamo guardare avanti e superare l’ultimo ostacolo che ci divide dal Nine Bowl. Abbiamo giocato una stagione incredibile, oltre ogni aspettativa che dimostra la grande qualità e vitalità della nostra realtà che tra mille difficolta porta successi sia nel tackling che nel flag femminile e junior, prossimamente anche il flag senior prenderà parte al campionato nazionale. Inutile nascondere la mia grande soddisfazione per il lavoro fatto con tutti i nostri atleti grazie anche ad un coaching staff di grande livello, Gilberto Cocuzza, Fortunato Camarda e Gianmarco Pecoraro. Altro aspetto che ci da una carica immensa è il supporto e la stima che ci arrivano da tutta Italia e dall’estero, raccogliere €.2000 in 5 gg di crowfunding da 50 sostenitori Elephants per andare a Perugia è stata un’altra dimostrazione di grande affetto per Catania e per gli Elephants. Leggere le dichiarazioni post partita di Napoli e Perugia e pre partita di Golfo del Tigullio è un’ulteriore testimonianza che stiamo facendo un gran lavoro riconosciuto sportivamente dai nostri avversari. Grazie al Sindaco e al Comune di Aci S.Antonio sabato sarà una grande giornata di football in Sicilia, gli Elephants incontreranno un altro team fortissimo, i WhitePreds del Golfo del Tigullio, primi classificati del Girone F e convincenti nella fase dei playoffs. Abbiamo programmato 3 sedute di allenamento, scouting video e stiamo studiando attentamente il loro gioco contraddistinto da un attacco divertente e votato al passing game. La nostra arma vincente che tutti ci riconoscono ? una veloce e incisiva modulabilità tattica sia in attacco che in difesa, ci adattiamo all’avversario, non siamo legati a particolari modelli tattici grazie anche alla maturità e flessibilità dei nostri atleti su cui lavoriamo tanto. Cosa chiederò la mio team ? di essere come sempre all’altezza della situazione e so che non verrò deluso ! Mancano poche ore a questo appuntamento unico e che si preannuncia di grande spessore, venite a sostenere Catania, la Sicilia, il Centro Sud».

Ufficio Stampa Elephants Catania

Foto Phever.it

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO