Etruschi 2017: l’analisi del Presidente Minervini

0
106

Con questa intervista al Presidente, Nicola Minervini, tiriamo giù le serrande sulla stagione 2017 della formazione Senior degli Etruschi Livorno. Con le parole del numero uno degli amaranto ripercorreremo ed analizzeremo i passaggi salienti del campionato di Terza Divisione, che ha visto la squadra eliminata al Wild Card Round dai White Tigers Massa, per poi dare uno sguardo al futuro di: prima squadra, settore giovanile e di tutti gli altri aspetti societari. Un’intervista da non mancare per restare al passo con il football americano in terra labronica, che da settembre si concentrerà sulle giovanili (argomento che tratteremo con dovizia di particolari a settembre).

Partiamo dal bilancio di un 2017 che ha visto gli Etruschi vincere il girone per poi uscire dai giochi nella fase ad eliminazione diretta:

Abbiamo centrato il nostro obiettivo, che era quello di arrivare ai play-off. Siamo sicuramente partita a rilento durante la preparazione visto che abbiamo dovuto concentrarci e spendere energie sull’ottenimento in gestione del campo sportivo e sulla pianificazione del trasloco dal nostro precedente terreno di gioco. Siamo partiti in ritardo, trovandoci un po’ in affanno durante l’inverno. Gli sforzi profusi si sono ritorti contro la squadra al momento dei play-off visto che, nella pausa fra regular season e Wild Card Round, non siamo riusciti a recuperare come speravamo per poi lanciarci nella successiva sfida al massimo delle nostre possibilità. Dispiace di non essere andati avanti, la mia sensazione è che ci saremmo potuti giocare anche il Quarto di Finale di South Conference contro le Eagles Salerno, ma non voglio fare recriminazioni”.

Quanto può ancora crescere una squadra con un nucleo così giovane?

“Sicuramente molto, anche grazie all’apporto che riceveremo negli anni dal nostro settore giovanile coordinato da Paolo Campora. Coach “Kantera” sta portando avanti questo progetto con un grandissimo entusiasmo ed i frutti si iniziano già ad intravedere. Io ed il resto della dirigenza siamo felicissimi di seguire dei ragazzini che giocano felicemente a football americano e hanno come idoli i giocatori della squadra Senior. Il futuro è roseo, non vedo l’ora di gustarmelo”.

Quali sono le tue idee sulla prossima stagione a livello dirigenziale?

“In questi mesi del 2017, sempre grazie al settore giovanile, ho ritrovato tanti ex compagni di squadra ed in più si sono aggiunte persone stupende che sto iniziando a conoscere. Noi siamo sempre aperti a nuovi inserimentinella dirigenza; visto che il coaching staff, di tutto rispetto, è sempre più impegnato con il lato prettamente sportivo”.

Capitolo giovanile: sono già iniziati gli allenamenti con il resto dei giovani che andranno a comporre i Gets U19. Come vedi gli Etruschi alla loro prima esperienza di tackle?

“Sono molto positivo, sarà un passaggio di grande importanza per loro. Una bella esperienza per tutti: il clima è molto bello e c’è allegria nell’aria. I coach che si occupano di questo team sono molto esperti e quindi tutti i ragazzi toscani che parteciperanno si troveranno sicuramente arricchiti”.

Quali sono i prossimi obiettivi del settore giovanile?

“Dopo aver costruito il nucleo principale in questo 2017, vogliamo fare una leva nelle scuole della nostra città per incrementare il numero di partecipanti al nostro programma e far conoscere ancora di più il football americano ed i suoi valori. Una volta che avremo compiuto questo passaggio decideremo come muoverci fra i tanti campionati organizzati dalla FIDAF per i giovani”.

Ci puoi già annunciare qualcosa sul 2018 dei Senior?

“Al momento non c’è niente di definito. In questi mesi di off-season ci preoccuperemo di prepararci al meglio per la prossima sfida”.

Prima di concludere questa intervista riepilogativa sulla prima metà del 2017 ti chiedo se vuoi aggiungere qualcosa:

“Al momento ci stiamo occupando di alcune attività collaterali con associazioni della nostra città. Gli Etruschi sono sempre proiettati verso la popolazione livornese, magari il prossimo anno potremo offrire anche dei centri estivi ma per il momento mi limito a ringraziare i nostri tifosi, augurando buone ferie a tutti”.

 

Matteo Angiolini – Addetto Stampa Etruschi F.A. Livorno

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY