Grifoni: Svanisce il sogno della Finale di Conference

0
1164

Quando svanisce un sogno le prime emozioni che provi sono amarezza e stupore; poi, piano piano realizzi che nulla succede per caso, rifletti e vedi la bellissima stagione che hai vissuto ricca di soddisfazioni e vittorie, vedi la crescita dei giocatori e del gruppo, allora capisci che sei sulla buona strada e pensi “cosa posso fare per migliorare ancora?…facile, impari da chi ha vinto con te”.

La partita Grifoni-Elephants è stata sicuramente di ottimo livello, con le due squadre sempre a stretto contatto di punteggio, tranne che per pochi secondi nel 4° quarto; Catania nonostante la lunga trasferta, si presenta quadrata e concentratissima, in virtù di un roster non numeroso ma eccellente dal punto di vista qualitativo, ed utilizza al 110% le sue risorse in virtù di un coaching staff esperto e di alto livello; i Grifoni da parte loro dopo la sorpresa iniziale si assestano con alcune modifiche in corsa operate dal Coaching Staff, e passano in vantaggio; la difesa sembra trovare il modo di arginare i veloci e prorompenti Conticello e Lombardo, qb e rb degli Elephants, l’attacco riesce ad avere ragione dell’ottima difesa catanese, ma proprio quando le cose sembrano mettersi dal verso giusto per gli Umbri, un punt mirabile degli etnei mette l’attacco Perugino in una scomodissima posizione, costringendolo a sua volta al Punt , che viene stoppato e ricoperto in end zone, si va al riposo sul 17 a 14 per Catania. Al rientro in campo gli Elephants fanno valere la maggiore esperienza ed abitudine nel gestire situazioni di equilibrio trovando nuove chiavi per scardinare la difesa Umbra ed arginare la Offense di Fringuelli, Bartoccioni e Freddini, quest’ultimo vittima di un infortunio che lo costringe ad uscire dal campo in ambulanza (per fortuna le visite non riscontrano nulla di serio), i Grifoni accusano il colpo anche per altre momentanee indisponibilità di giocatori chiave, Catania allunga e solo il grande KOR di Ferrini che si conclude con un splendido Td fa tornare la speranza, ma il tempo è pochissimo ed il tentativo di onside kick non riesce, Catania vince, meritatamente, e vola in finale di Conference.

Stefano Caligiana, HC: «Abbiamo fatto una grande stagione, volevamo continuarla per realizzare il sogno della Finale di Conference e poi chissà….Ma questo insuccesso è avvenuto contro una squadra di grande qualità, fino allo scorso anno in A2, un Team di livello da cui abbiamo solo da imparare, per fare un ulteriore salto di qualità dovremo prendere esempio dagli Elephants per la gestione di una partita di questo livello, dall’ordine e la compostezza del loro Coaching Staff. Faccio i complimenti ai miei ragazzi per aver dato tutto in campo, e sono rammaricato per non aver dato la possibilità agli assenti Valigi, Ottaviani, Tortoioli e Tortorici la possibilità di giocare un altra partita; un ringraziamento a tutto il coaching staff ed operativo».

Ufficio Stampa Grifoni Perugia

foto Andrea Sabatucci

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO