Islanders, buona prova con i Mexicans

0
856

Il primo scrimmage stagionale finisce 7 TD a 3 per i veneziani. Coach Mondin: «Giocato con grinta e volontà, siamo sulla buona strada».

Venezia, 11 dicembre 2017 – Indicazioni importanti quelle arrivate dal campo di Onigo dove gli Islanders hanno affrontato i padroni di casa Mexicans nel primo scrimmage stagionale precampionato.

Nonostante parecchie importanti assenze, la squadra ha affrontato l’impegno con la mentalità giusta, con i giocatori blue teal concentrati e decisi ad onorare al meglio l’impegno.

La prima parte di scrimmage “pilotato” è stata caratterizzata da alcuni errori di esecuzione sia in attacco, che non concretizza facili occasioni, sia in difesa, che concede subito un primo touchdown su una corsa esterna ai Mexicans, senza dubbio cresciuti rispetto agli anni scorsi.

Dopo alcuni drive giocati sottotono con i padroni di casa che varcano l’end zone altre due volte, la difesa isolana riesce ad adattarsi al gioco dei Mex e sale in cattedra mostrando alcune giocate interessanti.

Foto da Matteo Caroncini (1)

Anche l’attacco inizia a girare, la linea inizia a spingere, i running back trovano le giuste angolazioni e il gioco aereo diventa incisivo. Cosi la squadra di coach Annibale varca la end zone avversaria per ben cinque volte con Rosada, Longo (2), Favaro su lancio di Annibale ed con il rookie Riccato su lancio di Romanato, con una rocambolesca ricezione recuperata dopo un defletto del cornerback.

Il freddo si fa intenso intenso e la seconda parte dello scrimmage giocata con simulazione di partita scorre abbastanza velocemente: mettendo in campo volontà, intensità ed esperienza, sia in attacco che in difesa, gli Islanders segnano ancora due volte, grazie a due belle corse di Longo e Davide Sanson, magistralmente accompagnate dalla linea di attacco. In generale buoni gli innesti dei rookie, che hanno dimostrato buona volontà e dedizione e che iniziano a mettere yard nelle gambe

I commenti

«Malgrado le molte assenze, abbiamo messo in campo grinta e volontà e questo ha pagato – commenta lo scrimmage coach Diego MondinAbbiamo fermato corse e lanci, intercettato e placcato ma su quest’ultimi dobbiamo lavorare di più, troppi errori… Parlo per la difesa ma tutta la squadra ha messo impegno per il successo di questo scrimmage. Ci sono ancora molte cose da aggiustare ma siamo sulla buona strada».
Matteo Caroncini
Ufficio Stampa Islanders Venezia

Foto Davide Grandin

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO