Islanders nella tana degli Alligatori

0
200

Domenica bluteal in trasferta a Rovigo per l´ultima partita di stagione regolare

Coach Annibale: «Vogliamo finire nel migliore dei modi ma non sará una partita scontata»

 Venezia, 10 maggio 2018 – Dopo piu´di un mese dall´ultima vittoria in campionato con le Aquile Ferrara, che ha regalato il primo posto nel girone, tornano in campo gli Islanders Venezia, che domenica 13 maggio saranno ospiti degli Alligators Rovigo, per la Week 12 del campionato FIDAF di III Divisione. Alle ore 15.00, allo Stadio Battaglini di Via Alfieri, i blu teal, cercheranno la vittoria che consentirebbe alla squadra del presidente Maina di chiudere la stagione regolare imbattuta e puntare ad una delle prime posizioni come testa di serie della North DivisionIn caso di vittoria infatti, i lagunari si porterebbero ad un record 6-0 – record eguagliabile soltanto dai Raves Imola (ora con un record 5-0) – che darebbe la certezza della testa di serie numero 1 o numero 2 e di poter passare direttamente ai quarti di finale. Un match che sulla carta, considerato anche il risultato dell´andata, è tutto a favore dei lagunari, ma che dal coaching staff bluteal, e´ considerato un´ impegno da non sottovalutare perche´ con un passo falso, si rimetterebbero in gioco tutte le posizioni della griglia playoff e ci potrebbe essere lo spettro di giocare il turno preliminare di wildcard. Proprio per questo gli allenatori  stanno lavorando nei minimi dettagli soprattutto sotto il profilo psicologico e mentale per poter finire nel migliore dei modi la prima parte di stagione.

Le due squadre

Il mese di pausa “forzata” si è rivelato importante per aggiustare il ritmo di gioco e il timing nell´attacco guidato da Mattia Romanato e per recuperare qualche infortunio patito nella gara contro le Aquile. Roster bluteal al completo quindi, con il coaching staff che potrà contare anche sulla voglia di scendere in campo di alcuni talentuosi rookie provati in allenamento. Gli Alligators Rovigo, arrivano a questa gara galvanizzati dalle due vittorie consecutive contro i Buccaneers Comacchio, che hanno consegnato alla squadra la prima edizione del Delta Bowl, cioè il trofeo che annualmente Rovigo e Comacchio si disputeranno per il predominio sul Delta del Po che divide le due città.   Con la speranza di un risultato positivo, i polesani si affideranno al quarterback Omietti, in gran spolvero nella sfida con i Bucs, e alla difesa guidata dal linebacker Alberto Quadretti, miglior placcatore dei suoi.

Precedenti

Unico precedente tra le due formazioni è la  gara d´andata giocata a Favaro lo scorso 10 marzo, dove gli Islanders si imposero con un perentorio 63 a 0, con la difesa veneziana protagonista di 3 touchdown.


I commenti

Servirá massima concetrazione per evitare passi falsi –  l’approccio dell’ Head Coach veneziano Daniele Annibale – ”il risultato dell´andata non conta, affrontiamo il match come tutti gli altri, con concentrazione e massimo rispetto per l´avversario, che arriva alla sfida sull´entusiasmo delle due vittorie contro i Buccaneers, e sicuramente determinato a chiudere la stagione nel migliore dei modi davanti al proprio pubblico. Da parte nostra arriviamo alla partita senza defezioni, convinti dei nostri mezzi e pronti a dare tutto per finire la regular season nel migliore dei modi”. 

Matteo Caroncini
Ufficio Stampa ISLANDERS Venezia

foto Folin photo

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO