Vittoria Sharks e “Perfect Regular Season”.

0
628

Gli Sharks Palermo sconfiggono i Cardinals Palermo per 45-6 e per il secondo anno consecutivo finiscono la regular season in “perfect season”. La 16ma vittoria consecutiva arriva al termine di una gara ben giocata da entrambe le compagini palermitane che hanno dato luogo ad uno spettacolo sportivo di ottimo livello oltre che ad un Fair Play esemplare.
Gli Sharks si presentano ai nastri di partenza con assenze illustri sia in attacco che in difesa: #18 Abbadessa, #66 Guastella, #1 Bova, #11 Randisi, #14 Maltese, #52 Maltese su tutti.
I Cardinals Palermo all’ultima partita stagionale, presentano alcuni veterani in doppio ruolo, sia in attacco che in difesa, tra tutti il #25 Spinelli, autore di una prova encomiabile.
Inizio scoppiettante per gli squali, con #24 Todaro che si invola in touchdown grazie ad una corsa di 50 yard. Trasformazione ok e Sharks avanti 7-0.  La difesa Sharks regge benissimo le corse di #25 Spinelli e consegna la palla nuovamente all’attacco guidato da #5 Albanese. Il quarterback palermitano guida gli Sharks alla conquista di 3 primi down consecutivi prima di imbeccare #15 Cuvello in endzone per il 14-0.
Il secondo quarto di gioco inizia con i Cardinals in attacco che provano ad avvicinarsi all’endzone, ma l’ottimo lavoro del pacchetto linebacker, #54 Carano, #49 Falcone, #99 Terranova e #12 Bova, costringe gli amaranto al punt. Albanese non si fa pregare due volte e lancia profondo su #85 Mondi che con una ricezione pazzesca in endzone segna un TD strepitoso. 21 a 0 grazie alla trasformazione di #8 D’Arpa. Attacco Cardinals che stenta a trovare la luce e su un terzo tentativo arriva l’intercetto di #31 Affronti che consegna ancora palla agli Sharks in attacco, questa volta però #5 Albanese a ridosso dell’endzone si fa a sua volta intercettare dal #11 Carella. Ma a testimonianza della vivacità della partita, arriva ancora un cambio di possesso, questa volta è #10 Zappalà che intercetta #8 Lequaglie direttamente in endzone. Gli Sharks portano avanti la catena grazie alle corse di #25 Bravatà e alle ricezioni di #13 Menza. E dopo un ottima corsa di Albanese arriva il td del #25 Bravatà. Il Kicker D’Arpa non sbaglia e 28-0.
Il parziale del primo tempo però continua ad aumentare, l’ottimo lavoro di #90 Mondello, #53 Garufo #59 De Lisi, #92 Scordato, #58 Citarella e #56 Tocco in linia di difesa da ancora una possibilità all’attacco di Albanese di provare ad allungare. Il qb palermitano lancia lunghissimo per #6 Liggio che riceve al centro e si invola per 60yrd in endzone. 35 a 0 e Half Time.

Il secondo tempo di gioco permette aglI Sharks di fare tanti esperimenti e di dare spazio ai nuovi, i Cardinals non mollano e tirano fuori un ottima prestazione sia in attacco che in difesa. Infatti, sono proprio i Cardinals ad accorciare le distanze grazie ad un Td pass di #8 Lequaglie su un suo ricevitore che porta il risultato sul 35-6. GLi Sharks rispondono subito con un Field Goal di #8 D’Arpa da 3 punti che porta il parziale 38-6. La difesa Cardinals sale in cattedra contro l’attacco Sharks e riesce a forzare un fumble con #25 Spinelli e piazzare 2 intercetti con il #42 Vitale. In difesa gli Sharks rispondono con altri 3 intercetti: #8 D’Arpa, #53 De Lisi e ancora #31 Affronti. Si rivede #10 Zappalà in attacco come quarterback e nell’ultimo drive della partita riesce a servire il #41 Di Piazza, per il Td finale della partita che fissa il risultato sul 45-6.

Termina così il derby di Palermo, con le due squadre unite più che mai fuori dal campo con l’unico intento di promuovere questo sport in modo congiunto.

Gli Sharks torneranno in campo l’11 Giugno al Favazza di Terrasini per i quarti di finale di conference, dove incontreranno la vincente della Wild Card che si svolgerà con molta probabilità (il calendario verrà ufficializzato domani), a Napoli e vedrà opposte, Briganti Napoli e Black Tide Catanzaro.
Tre settimane fondamentali per gli “squali” che dovranno ottimizzare gli schemi in vista dei playoff e recuperare i numerosi infortunati per poter presentarsi nella migliore condizione possibile alla sfida di playoff . Inizia ora la rincorsa al Back to Back.

Ufficio Stampa Sharks Palermo Football

Foto Antonio Melita

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO