A-Team: Il bicchiere mezzo pieno

0
1034

Seconda uscita della neonata formazione abruzzese e seconda sconfitta, maturata, questa volta, nel primo tempo. Purtroppo il nostro A-Team paga l’approccio errato alla gara, finendo per concedere ben due touchdown nei primi due quarti. Uno 0 a 12 che poteva fiaccare lo spirito dei nostri ragazzi, ma così non è stato. Rientrati in campo l’A-Team ha mostrato di avere una vorace voglia di combattere e vincere, rimontando fino al 15 a 20 i pugliesi a 3 minuti dal termine. «Sapevamo di non essere inferiori e di poter provare a vincere – così Filippo Tamburrino, TE della formazione di casa – dovevamo solamente credere nelle nostre potenzialità e nel lavoro svolto».

Una partita, due volti per l’A-Team. Da una parte un primo tempo spento e poco creativo, dall’altra un secondo tempo che ha fatto urlare alla rimonta fino al touchdown del definitivo 28 a 15. La squadra abruzzese ha mostrato un attacco maturo e capace di prendere di infilata la robusta difesa barese.

«Abbiamo ottime individualità sia davanti che dietro, ma ci manca ancora la coralità e l’esperienza necessarie per eseguire al meglio gli schemi – commenta Marc Taccone, storico giocatore dei crabs – però c’è il cuore, e quello alle volte può anche bastare». Possiamo concludere dicendo che quella vista ieri è una squadra giovane ed in crescita con le potenzialità per poter far bene già dalla prossima giornata di campionato.

Ufficio Stampa A-Team Abruzzo

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO