Benvenuti al Sud

0
375

Nella prima fase dei playoff del Campionato Italiano di Football a 9 giocatori, i Fighting Ducks subiscono una pesante sconfitta dai Mida Achei Crotone. La giovane squadra romana viene eliminata al primo turno di wildcard e consente agli Achei di proseguire la loro marcia.

La sfida ha alternato momenti di grande equilibrio a cali di concentrazione da entrambe le parti, permettendo alle due squadre di mettere tanti punti sul tabellone e di intrattenere il pubblico.

Nel primo quarto sono i Fighting Ducks ad inaugurare il tabellone andando a segno con il QB Proietti che entra personalmente in end zone. A calciare l’extra point è Silvestri, che con un calcio piazzato porta i Ducks a 7 punti di vantaggio. Continuando d’inerzia con un ottimo punt return poi, l’attacco della squadra laziale continua a macinare terreno e il 14 – 0 arriva ad opera di Barrotta, che corre in end zone lasciando il calcio addizionale a Silvestri.

Il primo quarto si chiude con un pasticcio del punt reurn crotonese, che perde la palla e lascia a Carbone la possibilità di recuperarla guadagnando il primo down. Tornati in attacco, i Fighting Ducks vanno ancora a segno quando la palla del QB Proietti rimbalza sulla spalla di un difensore e viene prontamente intercettata in end zone da Benassi. Dopo quest’altro grave errore il risultato sale quindi a 21 – 0 per i padroni di casa.
Una spettacolare ricezione del WR Milano poi, inaugura la rimonta degli Achei Crotone che, lentamente, cominciano ad accorciare le distanze. Con la trasformazione da due ad opera di Bruno il risultato sale a 21 – 8. Nonostante l’offense dei Fighting Ducks non riesca ad avanzare il pallone, tornata l’ovale in mano agli Achei è proprio la difesa laziale a farsi sentire e a causare un fumble che viene riportato in end zone da Faccini. Con la trasformazione da due ad opera di Proietti il tabellone segna 29 – 8.

Al kickoff successivo tuttavia, il ritornatore Brugnano mette i razzi e buca lo special team laziale entrando in end zone praticamente intoccato. Ancora Bruno corre per la trasformazione da due e si va sul 29 – 16. Quando i Ducks riconsegnano palla agli Achei sulle loro 37, gli ospiti riescono ad avvicinarsi ancora grazie a qualche fallo di troppo e a pochi minuti dalla fine del quarto, il WR De Gennaro riceve il pallone da Falbo, semina la difesa ed entra in end zone. Il punteggio, con la trasformazione da due del regista crotonese, sale a 29 – 24.

Proprio quando i Fighting Ducks cominciano a sentire il fiato sul collo, Barrotta decide di riportare 70 yard di kickoff return fino alla end zone per il 35 a 24. Il primo tempo però non finisce qui; e con 20 secondi sul cronometro gli Achei costruiscono un ottimo drive offensivo che viene infine concretizzato da Brugnano. Ancora Bruno corre per la trasformazione da due e il primo tempo termina 35 – 32 per i Fighting Ducks.
Tornati in campo, gli Achei riaprono con il touchdown del sorpasso ad opera del QB Falbo; evento che segna un netto calo di morale negli animi della squadra di casa. Come di consueto Brugnano prende palla e trasforma da due portando gli ospiti in vantaggio di 5 punti.

Con un altro ottimo ritorno, Barrotta riesce a far ripartire la propria offense da un’ottima posizione di campo. Nel drive che segue tuttavia, un ricevitore ineleggibile a fondo campo vanifica gli sforzi dei Fighting Ducks, che si vedono annullare un touchdown e sono costretti a ridare palla agli avversari.

Nonostante una scomoda partenza – dalla linea delle proprie due yard – l’offense crotonese comincia a macinare terreno. L’avanzata viene però interrotta da Proietti, che causa e recupera un fumble riconsegnando palla all’offense laziale. La formazione di casa non riesce però ad ingranare e per l’ennesima volta si vede costretta ad effettuare un punt di allontanamento. In questo momento la difesa di casa sembra muoversi tra alti e bassi e all’inizio dell’ultimo quarto Faccini recupera un fumble riconsegnando palla ai propri compagni. L’offense tuttavia, non riesce proprio a muovere la palla; e ancora una volta si ritrova a giocare un punt.

Negli ultimi minuti del match i Fighting Ducks subiscono un forte calo di attenzione e tanti errori permettono agli ospiti di far scorrere il tempo velocemente. Quando il RB crotonese D. Zizza entra in end zone, la distanza aumenta di due possessi e i Ducks cominciano a perdere le speranze. Ad entrare in end zone per la trasformazione da due è ancora Brugnano, che porta il risultato 35 – 48.

Le speranze di rimonta dei padroni di casa infine, sbattono violentemente contro un muro quando il difensore crotonese De Gennaro intercetta il pallone. Tornati in attacco, gli Achei sferrano i colpi decisivi e negli ultimi drive è ancora Brugnano a colpire con una doppietta che chiude il match e porta il risultato finale sul 35 – 64.
Dopo un’ottima regular season che li ha visti passare come primi del girone, i Fighting Ducks hanno dovuto scontrarsi con la dura realtà degli Achei Crotone. Questi ultimi, dimostrando maggiore solidità e concentrazione, si aggiudicano l’accesso al secondo turno dei playoff; ai giovani Ducks invece, non rimane che tornare in campo e cominciare a lavorare per il prossimo anno.

Comitato regionale Fidaf Lazio

Foto Stefano Scaccia PhotoSport

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO