Black Tide Catanzaro: Grande balzo in direzione playoff

0
1345

CATANZARO – In vista della partita di domenica scorsa, contro gli Elephants Catania, era chiaro per i Black Tide Catanzaro che solo una vittoria avrebbe consentito di poter coltivare l’obiettivo di centrare i playoff e che – al contrario – un risultato negativo avrebbe ridotto al lumicino le possibilità di accedere alla post-season.

Come già successo la settimana prima in trasferta a Crotone, i Black Tide non hanno tradito le aspettative dei propri supporters e hanno centrato la vittoria con il punteggio di 27-21.

Sia chiaro che gli Elephants si sono dimostrati avversari difficilissimi e mai domi, un team giovane e preparato che – nonostante una rosa dei giocatori ridotta – non ha mai mollato la presa, come il punteggio finale testimonia.

I Black Tide tra le mura amiche del campo sportivo Curto hanno colto il terzo successo consecutivo, disputando una buona prestazione, sia in attacco e sia in difesa, senza quei cali di concentrazione che soprattutto nel reparto difensivo erano costati cari ad inizio stagione.

La classifica vede ora i catanzaresi con tre vittorie e due sconfitte, in attesa della partita in casa contro i Cardinals Palermo, nella quale una vittoria assicurerebbe matematicamente il secondo posto nel girone A del campionato nazionale di football a nove giocatori.

La cronaca del match vede i catanesi passare in vantaggio grazie al touchdown del forte quarterback Andrea Conticello, uno degli avversari più temuti dai catanzaresi, insieme al running back Lombardo.

vselect

Dopo pochi minuti è una bella corsa del quarterback di casa, Marco Megna, a ristabilire la parità.

Sul sei a sei si chiude il primo quarto. Nel secondo quarto la difesa Black Tide riesce a contenere l’attacco etneo, impedendo ai siciliani di andare a segno, mentre l’attacco calabrese realizza nuovamente su corsa dell’ottimo Megna.

Si va all’intervallo sul 13 a 6 per i padroni di casa e la sensazione – per chi assiste al match – è che, mantenendo questo ritmo e questa concentrazione, la vittoria sia alla portata dei Black Tide, che all’andata erano stati sonoramente battuti dagli Elephants.

Nel terzo quarto i catanesi, passano in vantaggio per 13-14 grazie alla segnatura di Conticello ma i Black Tide non perdono la fiducia e – a cavallo tra terzo e quarto quarto – con Morrone e Mosca, ben imbeccati da Megna, realizzano il break decisivo, portandosi a +13. La terza realizzazione di Conticello, nell’ultimo minuto del match, serve solo ad accorciare le distanze, non c’e’ più tempo infatti per gli etnei per ribaltare il risultato.

Grandi festeggiamenti finali per gli spettatori allo stadio e anche per i supporter catanzaresi collegati con la diretta streaming sul canale Facebook dei Black Tide, al termine di un match tirato che li ha tenuti con il fiato sospeso fino alla fine.

Nelle parole del coordinatore della difesa, coach Francesco Benefico c’è tutta la soddisfazione per l’esito del match: “Già nel derby contro gli Achei -soprattutto nel secondo tempo – avevamo visto qualche miglioramento, oggi la più bella prestazione dei Black Tide. Una performance di squadra, in cui reparto d’attacco e difesa si sono equivalsi, disputando entrambi una bella partita, mettendocela tutta, dandosi così reciprocamente forza, comportandosi da vera squadra. Avevamo chiesto una prestazione corale e così è stato”.

Dopo due giorni di meritato riposo, i Black Tide Catanzaro inizieranno ora la preparazione in vista della partita casalinga contro i Cardinals Palermo; come detto, in caso di vittoria, i Black Tide raggiungerebbero il secondo posto in classifica matematicamente e la qualificazione ai playoff, un primo significativo obiettivo stagionale raggiunto, per la soddisfazione dei giocatori e coach ma anche dei tanti sostenitori e sponsor che in questi due anni hanno dato forza ed energia al progetto Black Tide Catanzaro American Football.

Ufficio Stampa Black Tide Catanzaro

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO