Briganti: Inizio confortante, ma la strada è ancora lunga

0
309

Il primo incontro ufficiale dei Briganti 82 si è concluso domenica scorsa con una vittoria sui cugini salernitani; risultato che ben fa sperare per il prossimo futuro del team partenopeo. Occorreranno inevitabilmente miglioramenti affinché si registri il timing della squadra napoletana.

bri-eag-2

Un roster abbastanza folto che consentirà al coach Stefano Chitos, ed ai suoi assistenti, di scegliere il meglio a sua disposizione. Il team partenopeo, ben diretto dall’intenso ed impeccabile lavoro profuso dal Presidente Nicola Salvi nonché dal General Manager Matteo Garofalo, la cui concretezza entusiasma e stimola tutti gli addetti ai lavori, intensificherà il proprio lavoro negli allenamenti settimanali, per prepararsi al meglio già per il prossimo incontro di cartello che si disputerà in quel di Barletta, sfidando i blasonati Mad Bulls dell’intramontabile Presidente Marzocca.

Domenica 25 aprile, i Briganti 82 si sono imposti sugli Eagles di Salerno, con il punteggio di 44 a 0. Due i td annullati per “eccesso di entusiasmo”. Ma anche questo servirà certamente da lezione a tutti gli atleti napoletani: doverosa e costante concentrazione e modestia. La maledetta ruggine pandemica sarà rimossa solo giocando, e quella di domenica ne è una dimostrazione lampante.

Ufficio Stampa Briganti 82 Napoli

Foto Sandro Montefusco

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO