Briganti Napoli, il ritorno alla vittoria in casa è una festa!

0
503

Successo di misura contro i Delfini Taranto, soddisfazione per la bella giornata di sport celebrata dai giocatori, dagli avversari e dal pubblico.

Nuovo successo degli Hiltron Briganti Napoli nella Week 3 del Campionato Italiano Football a 9 di III Divisione Fidaf – Federazione Italiana Di American Football.
La squadra partenopea ha infatti salutato la prima partita casalinga disputata sul Briganti Field superando i DELFINI TARANTO per 14-6 al termine di una gara decisamente insidiosa, dominata in larga parte dalle difese e ricca di errori da una parte e dall’altra. Tuttavia, la partita è stata anche e soprattutto l’occasione per celebrare una bella giornata di sport, vissuta al meglio da entrambe le squadre e dai tifosi accorsi per assistere all’incontro.

La cronaca dell’incontro racconta di una partita in fin dei conti equilibrata, con i Briganti lesti ad approfittare del primo drive in attacco per andare a segno con il running back Napolitano, già autore di una buona prestazione e di due touchdown nella prima partita contro i Bucks Brindisi. Anche la difesa parte bene, costringendo l’attacco avversario sulle proprie 10 yard e riuscendo a compiere un intercetto con la free safety Vettorel, che restituisce il pallone alla squadra di casa. Purtroppo la formazione d’attacco capitanata dal full back De Angelis non riesce ad andare di nuovo a segno ed è proprio Napolitano a perdere un fumble in favore della squadra ospite a causa di un blocco sbagliato dalla linea.

briganti-delfini

Al ritorno in campo però l’attacco non fallisce: basta un gioco per segnare ancora un touchdown, di nuovo grazie all’estro e alla velocità di Napolitano, che stavolta sfrutta un buon blocco e va a segno su una corsa di circa 40 yard, per poi mettere altri due punti sul tabellone grazie alla trasformazione. All’inizio del secondo quarto, però, l’attacco dei Delfini inizia a mostrarsi più propositivo e riesce ad andare a segno con una bella corsa esterna del running back Strada. Da lì in poi, però, la partita entra in una fase di stallo. L’attacco napoletano rimane in campo per lunghe porzioni dell’incontro, non portandosi però nuovamente in end zone a causa dei troppi errori commessi, mentre Taranto non riesce più a rendersi pericolosa. Il secondo tempo trascorre senza sussulti: la partita finisce 14-6.

Come promesso dal presidente Matteo Garofalo in occasione della conferenza stampa di presentazione della squadra tenutasi la settimana scorsa, la partita si è rivelata una vera e propria festa dello sport. La gara, alla quale hanno assistito più di cento persone, si è svolta in un piacevole clima di ospitalità verso i giocatori ospiti, tanto che gli arbitri si sono complimentati con entrambe le formazioni per l’estrema correttezza dimostrata che ha fatto sì che l’incontro fosse arbitrato con le modalità di una partita amichevole.

La struttura del nuovo “Briganti Field”, facile da raggiungere e con ampio parcheggio, è stata resa molto accogliente e ha ospitato al suo interno un grande barbecue con cibo, bibite, musica e tanto altro ancora. All’evento erano inoltre presenti giocatori di altre squadre, che come da tradizione della città di Napoli sono stati accolti calorosamente. Anche i genitori dei tanti giocatori giovani che si sono uniti ai Briganti quest’anno hanno avuto modo di riconoscere che, grazie all’organizzazione della squadra, i loro figli hanno la possibilità di praticare uno sport sano e pulito.

Una festa dello sport, insomma, che i Briganti Napoli si impegnano a celebrare in occasione di ogni loro partita casalinga.

Lorenzo Pierleoni
Ufficio Stampa Briganti Napoli

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO