Elephants: Renato Gargiulo convocato per il progetto federale JR-NATA

0
313

Renato Gargiulo, Head Coach senior team degli Elephants Catania, è stato inserito tra i 40 coach italiani coinvolti nel progetto federale “Junior National Talent Program” (JR-NATA).

Questo programma di élite della federazione italiana è dedicato ai giovani che praticano football americano e prevede la ricerca del talento attraverso un piano di scouting e monitoraggio coordinato, stabile e strutturato.

A gennaio 2018 è stato presentato il progetto e le sue finalità, il responsabile e coordinatore di questo interessante programma è Luca Lorandi, Head Coach della Nazionale Italiana U19.

Dopo mesi di lavoro di studio e programmazione lo staff JR NATA il 20, 21 e 22 luglio ha organizzato presso il prestigioso Centro di Preparazione Olimpica G. Onesti l’evento RomACT ! dove i coordinatori del progetto, affiancati da importanti docenti della Scuola dello Sport del CONIhanno spiegato i dettagli del piano e hanno fornito strumenti didattici e tecnici per la gestione dei cosiddetti ABC – Area Boot Camp, dove verranno testati e selezionati i migliori giovani atleti italiani di età tra i 15 e i 18 anni.

Il piano completo prevede 9 aree nazionali dove verranno organizzati circa 25 camp locali, 3 di macro aree e 1 nazionale da cui selezionare giocatori ed allenatori per le Nazionali Under 19 e, eventuali, categorie più giovani.

Un piano ambizioso che coinvolgerà per i prossimi 24 mesi dirigenti, allenatori, società di tutta Italia e soprattutto tantissimi giovani.

JR NATA

Renato Gargiulo (HC Elephants Catania): “sono molto contento ed orgoglioso di essere stato inserito in questo importante progetto federale. Ho partecipato con grande interesse al RomACT! del JR NATA, ho incontrato e ritrovato tantissimi coach italiani di grande livello, in una struttura sportiva del CONI eccezionale. L’organizzazione è stata perfetta e altamente professionale, i docenti di grande spessore della Scuola dello Sport e lo staff JR NATA ci hanno aiutato a comprendere meglio gli strumenti di didattica, i principali fenomeni dell’età evolutiva e di come lavorare in team. Inoltre abbiamo provato sul campo tutti gli esercizi qualitativi e quantitativi e gli strumenti di misura che dovremo attivare negli Area Boot Camp (ABC) per individuare e selezionare i giovani talentuosi e promettenti. Ritengo che questo cambio di paradigma delle federazione debba essere il piano di investimento per tutte le società italiane di qualsiasi livello. Gli Elephants Catania sono in linea con questo progetto, anzi dobbiamo investire ancora di più in formazione per coaches e puntare sui giovani per garantire un futuro solido alla nostra società che peraltro vive una sua difficoltà logistica e geografica rispetto al movimento nazionale. Investire non significa per forza gestire su alcune aree più soldi, ma investire in progetti, in idee e energie che a volte hanno bisogno di poco budget, Progetti Scuola, Centro Reclutamento per flag e tackle junior, attività formative, comunicazione più accattivante e mirata e coinvolgimento delle famiglie dei genitori. Sono molto soddisfatto di rappresentare Catania e la Sicilia in questo progetto che mi vede inserito nel team della Toscana e sono affascinato dal lavoro con e per i giovani”.

Per informazioni sul centro reclutamento maschile e femminile degli Elephants Catania : infoline ‭+39 339 8491304‬ oppure scrivi a info@elephantscatania.com

Ufficio Stampa Elephants Catania

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO