Elephants verso i play-off

0
413

Si chiude con un 4/4 la regular season per gli Elephants Catania che chiudono il girone confermandosi in vetta alla classifica.

È la quarta vittoria consecutiva quella di domenca scorsa contro i Mida Achei Crotone, tenutasi al Curto di Catanzaro, in cui gli etnei s’impongono sugli avversari vincendo di misura e confermando il loro ottimo gioco.

Una partita che inizia un po’ a rilento per quanto riguarda il gioco aereo, complice il vento sfavorevole. Partono bene gli Achei che segnano subito il primo TD con una corsa di #22 Morrone, ma non riescono a mettere a segno la trasformazione, segnando il punteggio sul 6-0.
Ma col cambio di campo ed il vento a favore ne approfittano subito gli Elephants per segnare un TD con un lancio lungo del QB #12 Conticello su #31 Gulisano, che mettendo a segno anche la trasformazione porta in vantaggio gli etnei sul 6-7. Seguito subito dopo nel drive successivo d’attacco da un TD su corsa di #37 Lombardo che porta il punteggio sul 6-13, subito seguito a ruota dal TD segnato dal RB #2 Pulvirenti (6-19).
Gli Achei rispondono prontamente e segnano il secondo TD sul tabellone con un lancio del QB su #85 Milano ma non riescono a trasformare e portano il punteggio sul 12-19.
Un secondo quarto molto combattuto dai catanesi che subito rispondo con l’ennesimo lancio su #31 Gulisano che segna il TD. Con una trasformazione da 2 seganta da #37 Lombardo il punteggio si porta sul 12-27.
Ma gli Elephants non si fermano e chiudono il primo tempo con un ulteriore TD di #37 Lombardo con trasformazione da 2 punti di #7 Vendemmia P. andando negli spogliatoi col punteggio di 12 – 35.
Un secondo quarto in cui i catanesi riescono a segnare un ampio vantaggio tornando in campo con la giusta sicurezza che gli permette di rientrare subito in partita al fischio del terzo quarto, continuando ad aumentare il distacco con un TD su corsa del QB #42 Aronica.
Gli Achei non riescono più a riprendersi dall’ampio distacco e con un fumble riportato in TD dal #27 Diao dei catanesi durante l’ultimo quarto di gioco si chiude la partita con punteggio definitivo di 47-12.

Adesso gli Elephants hanno la testa ai playoff che inizieranno il week-end del 26-27 giugno. Grazie alle 4 vittorie nel girone i catanesi hanno conquistato il diritto di sfidare in casa i Predatori del Golfo del Tigullio, vincitori del loro girone e squadra decisamente da non sottovalutare.

IMG-20210614-WA0039

Francesco Imbesi (Head Coach Elephnats Catania):

“Con l’Obiettivo stagionale raggiunto in anticipo all’ultima giornata abbiamo confermato quanto di buono fatto nel nostro cammino. A Catanzaro non è stata una partita semplice. Come mi aspettavo, Coach Jacobs ha preparato la partita accuratamente riuscendo a colpirci nei nostri punti deboli. Noi abbiamo saputo reagire da prima in classifica mettendo in campo una buona attitudine contro un avversario preparato e motivato sebbene conscio di non poter più accedere aritmeticamente ai playoff.
Mettendoci su nel punteggio 6-7 coach Di Martino ha messo in campo quanto studiato in settimana e pian piano la nostra difesa ha iniziato a crescere come un’onda di marea lasciando agli avversari, mai domi, poco da correre. Tornati in possesso siamo andati ancora a segno e in seguito ancora portandoci su di 2 TD, non sfruttando però le try perché a causa del vento il meccanismo di calcio non ci dava sicurezze.
Nel 2 minutes warning abbiamo sfruttato al meglio due possessi allungando ancora sui nostri avversari. Nel secondo tempo abbiamo gestito il risultato avendo l’opportunità di far girare tutto il personale a disposizione permettendo al nostro Offensive Coordinator Camarda di far fare esperienza al nostro giovane QB di backup.
Tirando le somme di questa regular season, al di là del 4-0 la mia analisi è che siamo una squadra ancora giovane e inesperta con ampi margini di miglioramento. Commettiamo ancora troppe sbavature per il livello che ci aspetta. Col nostro obiettivo primario ormai in tasca, affronteremo una squadra che ci è superiore in termini di esperienza e obiettivi a Catania, i Predatori che superarono gli Elephants in Liguria nel 2019.”

IMG-20210614-WA0022

Lucio Maugeri (Presidente Elephants Catania):

“Siamo molto felici e soddisfatti dei nostri ragazzi e del lavoro svolto dal coaching staff. È stata una stagione tanto agognata dopo l’interruzione dello scorso anno ed il lavoro di preparazione atletica durante i mesi di stacco ha evidentemente dato i suoi frutti. Ancora è tutto da giocare, adesso è più che mai il momento di tenere alta la concentrazione e dare il massimo in campo e fuori. Adesso ogni passo falso si paga quindi l’obiettivo è di non commettere errori. Iniziamo subito a lavorare per preparare le wildcard ci aspettano due settimane di lavoro intenso. Go Elephants!”

Ufficio Stampa Elephants Catania

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO