Esordio casalingo per gli Elephants

0
307

Elephants vs Crusaders

Sabato 7 marzo gli Elephants scendono in campo per la prima partita in casa, nella terza giornata del campionato italiano di Football a 9 che, ad oggi, pare non risentire dei problemi legati all’epidemia di Coronavirus, almeno per le squadre del centro sud. I Liotri, che hanno iniziato col piede giusto vincendo due settimane fa a Palermo, si trovano ora ad affrontare la diretta concorrente per il primato nel girone, primato di fondamentale importanza per il ranking nei play off, in quanto permetterebbe di giocare in casa la maggior parte degli scontri diretti.
2
Renato Gargiulo (Head Coach Elephants Catania): “Siamo molto determinati a fare bene e devo dire che è un emozione ritornare a giocare in un campo storico come il B. Paolone (ex S.M. Goretti) dove ho mosso i miei primi passi agonistici da atleta e allenatore. Un campo che respira storia per tutto il mondo della palle ovale catanese e nazionale. Con tutto il coaching staff stiamo lavorano sodo perché non sono uscito del tutto soddisfatto dalla prima partita di campionato contro i Palermo Eagles United. Abbiamo vinto e sicuramente lo abbiamo meritato per ciò che si è visto in campo, ma abbiamo commesso troppi falli (vanificando varie azioni di gioco in fasi delicate del match) e dobbiamo migliorare la nostra efficacia realizzativa in attacco e negli special teams. Il nostro obiettivo è di ben figurare in regular season ma la mia attenzione ai dettagli è puntata alla fase dei playoff. Palermo nella partita di ritorno sarà più strutturata e nei playoff non si può sbagliare, partite secche on/off. Quest’anno siamo sicuramente più temibili delle scorse stagioni e possiamo beneficiare di un roster equilibrato in tutti i ruoli e di una linea di attacco e di difesa di grande impatto e forza. Il nostro giovane QB Lewis “JJ” Jomo sta crescendo e ci siamo concentrati sullo scouting del nostro avversario ma soprattutto sulla nostra imprevedibilità; uno dei nostri punti di forza è la flessibilità tattica e in ogni partita ci presentiamo con assetti diversi e con giocate customizzate sull’avversario tentando di imporre il nostro modello di gioco. E’ un piacere ritrovare in campo Cagliari che nella mia carriera ho incontrato svariate volte e contro i quali abbiamo uno storico positivo, ma ogni stagione e ogni partita è un film a sé; ci attendiamo il supporto del pubblico per una giornata di spettacolo, sport e divertimento”.
Lucio Maugeri (Presidente): “Dopo il buon inizio contro Palermo i ragazzi hanno continuato ad allenarsi ed a rifinire i nuovi schemi assegnatigli dal coaching staff; noi “special team” dirigenza, dal canto nostro stiamo lavorando per non lasciare nulla al caso per il primo evento casalingo che si terrà questo sabato alle 14 al Paolone contro i Crusaders Cagliari, anche loro reduci da una bella vittoria contro l’altra squadra cagliaritana dei Sirbons; il divertimento ed il bel gioco sono assicurati, noi ce la metteremo tutta per sfruttare al massimo il vantaggio campo, contentissimi di essere tornati in quel campo storico, che ci ha dato tante soddisfazioni in passato, gentilmente ospitati dall’Amatori Catania nella persona del Presidente Stazzone, che desidero ringraziare, assieme all’assessore Sergio Parisi ed al Sindaco Pogliese che in sinergia ci hanno permesso di poter disputare tutte le partite in casa in questa splendida cornice rimessa in funzione. Invito tutti, appassionati e non, ad essere al kick off per sostenerci e contribuire con il proprio calore alla migliore riuscita della giornata sportiva. Born to be liotro”.
Ufficio Stampa Elephants Catania

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO