Etruschi: Impianto nuovo, vita nuova

0
783

In questi mesi di off-season sono stati principalmente due i temi che hanno tenuto impegnata la dirigenza degli Etruschi Livorno al di fuori del contesto prettamente agonistico, vale a dire: la costruzione di un settore giovanile e l’ottenimento di un impianto sportivo per poter praticare il football americano nelle migliori condizioni possibili.

Se sono già state spese alcune parole sulla missione di Paolo Campora, nuovo Responsabile del Settore Giovanileamaranto (vi promettiamo di rispolverare l’argomento alla prima pausa di campionato), meno è stato detto sull’ottenimento in gestione dal Comune di Livorno dell’ impianto sportivo di Via Turati, 13 – Livorno. Il cambio di casa, per i labronici, è stata una vera svolta positiva, come testimonia il titolo scelto per questo approfondimento sulla questione. Il Campo Sportivo “La Pace”, prontamente ribattezzato “Etruschi Football Field”, offrirà alla società una vera e propria casa in cui sviluppare tante proposte sia sportive che nell’ambito delle iniziative benefiche. L’ impianto, difatti, non sarà solo un mero terreno dove gli Etruschi Livorno sosterranno i loro allenamenti e disputeranno le loro partite casalinghe ma sarà il centro della vita della società, un posto di unione che offrirà ai veterani come ai nuovi arrivati un punto di ritrovo per socializzare e svolgere attività sportiva all’aperto. Lasciamo quindi la parola al Presidente Nicola Minervini, che ha parlato della nuova casa degli Etruschi Livorno al canale ufficiale della società:

campo_3-1024x576

Come è nata l’idea del cambio di impianto?

“Più che un cambio di struttura adesso possiamo parlare di un campo degli Etruschi Livorno. Erano anni che stavamo lavorando a questo progetto, cercando una casa da poter adibire alla pratica del football americano. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza il Comune di Livorno, capace di capire che la realtà rappresentata da questo sport sul territorio è in crescita sia grazie alle attività svolte lo scorso anno che in base ai progetti che abbiamo illustrato. A tal proposito voglio ringraziare Massi mo Bendinelli, Francesco Repettitutti e tutti gli altri dirigenti comunali dell’ufficio sport, l’Assessore allo Sport Andrea Morini e Federico Agen (VII Commissione – Cultura Turismo Sport del Comune di Livorno, ndr). Il trasferimento, avvenuto a novembre, è stato bellissimo.Eravamo impazienti di prendere possesso del “Campo Sportivo La Pace” e ora vogliamo trasformarlo in un ambiente che sia confacente al nostro sport”.

Quali vantaggi porterà questo “Etruschi Football Field”?

“I pro sono enormi, in primis il fatto di sentirsi a casa. Da un punto di vista pratico il potersi allenare su un campo tracciato per il nostro sport è un vantaggio enorme. Altro elemento di valore è il fatto di poter avere un ambiente nel quale sviluppare le attività collaterali come: manifestazioni, camp e attività di natura benefica.Proprio a riguardo di quest’ultimo settore voglio dire che sto progettando una bella iniziativa, a cui tengo particolarmente, con l’associazione Autismo Livorno. Il poter aiutare persone meno fortunate di noi è in vetta alle nostre priorità”.

Ci sono già dei piani per evolvere lo stadio?

“Sì, abbiamo delle idee in tal senso anche se avremo bisogno dell’assenso del Comune di Livorno per poterle sviluppare quando giungerà il momento opportuno. In tal senso dico che appena termineranno gli impegni con le squadre di calcio attualmente ospitate dalla struttura, vale a dire al termine della stagione, adegueremo il campo alla pratica del football a partire dall’installazione dei diapason al posto delle porte da calcio. Uno dei passi successivi sarà poi il dar vita ad una club house, da affiancare ad una sala video, in grado di far vivere questo posto a tutti tramite cene sociali ed altri eventi”.

Matteo Angiolini – Addetto Stampa Etruschi F.A. Livorno

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO