Final Bowl di Flag, quarto e sesto posto per gli Elephants

0
301

Si sono concluse nel weekend le finali del Campionato Nazionale di Seconda Divisione di Flag Football interrottosi lo scorso ottobre proprio prima del bowl conclusivo. Questo 6/7 marzo è stato finalmente possibile, grazie alle disposizioni e tutte le precauzioni del caso, disputare il Final Bowl che ha visto trionfare come campioni 2020 gli Heros Milano. Oltre alla medaglia il team milanese si guadagna la promozione in prima divisione insieme agli Angels Pesaro e Minotaurs Torino, rispettivamente secondi e terzi classificati.

Due giorni di Football tenutisi nella cornice dello Sporting Club Ostiense che rianimano il cuore di giocatori ed allenatori che scendono finalmente in campo dopo lo stop forzato, riprendendo da dove avevano lasciato. Sette i team che sono scesi in campo a darsi battaglia per il titolo di campioni italiani inseguendo la promozione in prima divisione. Promozione che per il team senior Elephants Catania era arrivata durante lo scorso campionato e che si sperava di bissare, migliorando l’ottimo risultato della medaglia d’argento 2019. Ma a questi livelli si sa, la concentrazione è tutto ed i piccoli errori si pagano cari. Dopo una perfect season che vale il primo posto nel girone di qualificazione il team etneo non riesce a mantenere il suo standard di vittorie uscendo sconfitto da partite combattutissime perse con pochi punti di scarto, classificandosi così al 6° posto del ranking nazionale.

La neo-formazione mista catanese conquista invece al suo esordio un 4° posto che riempie di orgoglio. Inizia queste finali acquisendo subito sicurezza grazie alla vittoria nel derby casalingo, continuando a combattere poi nei match successivi in cui però la poca esperienza si fa sentire. Riesce comunque a conquistare la finale 3°-4° posto contro i Minotauri non riuscendo a fronteggiare però l’esperienza del team torinese ed aggiudicandosi il quarto posto nazionale.

Un grande orgoglio comunque per la dirigenza catanese il risultato ottenuto con la presenza di due team qualificatisi per le finali e con la partecipazione delle ragazze nella formazione mista del team “Liotri”. Una grande voglia di rivalsa adesso per entrambe le formazioni che continueranno gli allenamenti e la preparazione per la prossima stagione, sperando in un campionato meno travagliato. Ora gli sforzi etnei si concentreranno per l’imminente inizio del campionato tackle di III Div. ma la presenza di due squadre è la prova della grande crescita che sta avendo il movimento flag a Catania grazie alla dirigenza e la passione dei Coaches che continuano a coinvolgere sempre più atleti ed atlete, a partire dai team junior, fino al femminile e senior.

Fortunato Camarda e Gabriele Bonaccorsi – Offensive e Defensive Coordinator Team Elephants Senior: “Rimane un po’ di delusione per partite tutte molto combattute ma non portate a casa per mancanza di concentrazione e a questi livelli la differenza la fanno i dettagli. Siamo arrivati troppo sicuri, forti del primo posto nel girone ed abbiamo perso quasi tutte le partire con scarto di pochi punti per cali di concentrazione che a questi livelli non possono esserci. Poteva sicuramente andare molto meglio, ma questo ci servirà in futuro per ricordare a tutti gli atleti che in questo sport deve sempre rimanere altissimo il livello di concentrazione.”

 

difesa team elephants senior 2

Peppe Strano – Head Coach Settore Flag Football: “Sono molto soddisfatto per questo weekend romano.
Iniziando dal valore del nostro progetto flag, siamo stati l’unica franchigia ad essere presenti alle finali con 2 squadre.
I risultati del team Elephants sono stati al di sotto delle aspettative iniziali, rimane l’amarezza ma anche la consapevolezza positiva che abbiamo perso con le prime due classificate di un solo punto, e quindi nonostante il sesto posto possiamo continuare a competere ad alto livello. Con il team Liotri abbiamo invece ottenuto un bellissimo risultato, privi dei 2 QB titolari, abbiamo schierato il QB del team femminile, Elisa De Santis, ottenendo un ottimo 4 posto con altre tre ragazze sempre presenti in campo. Altro aspetto positivo poter completare il campionato flag 2020 che ha portato grande entusiasmo a tutti i nostri tesserati Elephants. Bilancio assolutamente positivo, adesso testa alla stagione tackle con il team senior maschile, ma continuiamo con i progetti flag junior e femminile.”

Alessandro Palmeri – Responsabile Settore Flag Football: “C’è un po’ di delusione per la finale 3°-4° persa dall’esordiente Team “Liotri Catania” ma grande orgoglio della Famiglia Elephants in quanto unica società presente con 2 Team (Elephants e Liotri) a queste finali nazionali e con la presenza per 3/4 di ragazze titolari!”

Lucio Maugeri – Presidente Elephants Catania: “Un quarto ed un sesto posto (rispettivamente dei Liotri e degli Elephants) che lasciano un po’ di amaro in bocca, considerando che la vincitrice del torneo aveva vinto contro il team Elephants solo di un TD ma, a parte questo, sono stati due giorni pieni di emozioni, sudore e divertimento nello stare insieme, giusta preparazione per l’imminente inizio del campionato tackle. Ringrazio tutti per aver dimostrato con impegno l’attaccamento alla propria squadra, spendendosi con grande sacrificio e tra tutti le nostre ragazze Yvonne Guglielmino, Alessandra Cicciù, Claudia Guglielmino ed Elisa De Santis, che hanno dato un boost di eleganza e tecnica, i coaches Valeria Guglielmino, Peppe Strano, Fortunato Camarda con Giovanni Di Grazia e Gabriele Bonaccorsi ed i nostri infortunati Lorenzo Greco ed Enrico -Briegel- Lombardo il quale appena tornato dal pronto soccorso, fresco di punti, è voluto rientrare in campo ed ha pure segnato. Ringrazio anche la Fidaf per l’ottima organizzazione in special modo Fabio Tortosa, Fabrizio Rossi e Mingoli per la gentile ospitalità ed accoglienza. Born to be Liotru”

Ufficio Stampa Elephants Catania

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO