Giovani Warriors, Bologna crede in voi

0
729

I Guerrieri in semifinale nei Campionati italiani under 19 e under 16

L’avventura iniziata prima dell’estate ha raggiunto il suo apice agonistico. Tante società sono partite con sogni ed ambizioni, poi il terreno di gioco ha decretato chi aveva diritto di andare avanti e chi no.

Trovare una società impegnata in entrambi i tornei nazionali nelle semifinali, non solo è motivo di orgoglio e passione per i propri tifosi, ma significa anche la bontà di un programma che dirigenti, allenatori, staff e giocatori hanno interpretato nel migliore dei modi.

La Bologna sportiva è protagonista della piccola storia di uno sport nel quale i giovani ed i giovanissimi condividono valori non facilmente riconducibili a tutte le discipline.
I Warriors hanno lavorato duro, nessuno ha regalato loro neanche un centimetro di terreno; soltanto l’impegno e la grinta dei ragazzi sul campo hanno creato le basi per questa importante opportunità.

Domenica 18, in contemporanea alle ore 14, si determineranno i nomi delle due finaliste che disputeranno, il 7 gennaio, lo Youngbowl di riferimento a Firenze.

L’under 19 sarà a Milano contro gli schiacciasassi Seamen mentre gli under 16 a Torino si troveranno difronte i campioni in carica dei Giaguari. Due incontri difficili ma per nulla scontati. Gli allenatori sono sereni, sanno che il lavoro svolto in questi mesi ha prodotto qualità, lo confermano i risultati, e quantità, riscontrabile dal numero in aumento di ragazzi che arrivano dalla Warriors Academy, la scuola di football creata dalla società bolognese.
Non ci sarà prova di appello domenica; chi vince passa, chi perde è in vacanza, ma il desiderio di poter lavorare anche durante le vacanze di Natale è enorme nei giovani guerrieri, e gli avversari lo sanno bene.

In bocca al lupo Warriors, Bologna crede in voi.

Ufficio Comunicazione Warriors Bologna

Foto Giulio Busi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO