Gli Eagles continuano a volare

0
1273

Gli Eagles Salerno trionfano 42-6 sul campo dei Rebels Castel San Giorgio e si aggiudicano il derby con una prestazione importante.

Il punteggio ha effettivamente rispecchiato l’andamento a senso unico del match, con le linee di attacco e di difesa degli Eagles che hanno dettato i ritmi di gioco, imponendosi con decisione sugli avversari e permesso alla squadra di coach Sciumanò di segnare numerosi touchdown.

Già al primo possesso in attacco gli Eagles hanno imposto il vantaggio sugli avversari, con due mete. A riaprire i giochi la disattenzione, pagata cara, dalla difesa salernitana, con i Rebels che suggellano un ottimo possesso offensivo con due corse che sorprendono gli ospiti e permettono ai padroni di casa di guadagnare sei punti.

Da qui in poi, recuperata la giusta concentrazione, gli Eagles hanno ripreso possesso della gara senza ulteriori pericoli. Oltre alla prestazione maiuscola delle linee di attacco e difesa, nel roster di appena 20 elementi effettivi, a spiccare sono stati il giovanissimo Hugo D’Onofrio (appena 18 anni ed alla sua seconda stagione) e Federico Contardi, 17 anni, all’esordio nel football, già autore di due touchdown e due trasformazioni da 2 punti; esordio anche per Simone Troisi nel ruolo di cornerback.

La formula Eagles vede pochi veterani alla guida di un gruppo formato da giovani ed esordienti. Il motore sembra si stia scaldando dopo le prime due vittorie con punteggi in crescendo. L’A-Team Abruzzo costituirà un test importante per capire gli equilibri del girone e le ambizioni di Salerno.

Ufficio Stampa Eagles Salerno

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO