Gli Eagles United volano ai quarti di Finale

0
381

Vittoria sui Gorillas Varese per 41 a 2

Nella spettacolare cornice del Pasqualino Stadium di Carini, gli Eagles United Palermo si sono imposti per 42 a 21 sui Gorillas Varese nell’incontro di playoff valido per il campionato italiano di football americano a 9 giocatori garantendosi l’accesso ai quarti di finale.

I rosanero – reduci da una stagione finora senza sconfitte – arrivano a questi ottavi di finale ad oltre un mese di distanza dall’ultima gara di Regular Season vinta contro i Sirbons Cagliari, avendo passato il primo turno di playoff – Wild Card – a tavolino per la rinuncia dei Braves Bologna di venire a Palermo. Stessa situazione per i Gorillas. Il team di Varese infatti, accede agli ottavi di finale in seguito alla rinuncia nelle Wild Card dei Mad Bulls Barletta.

Il sommario della gara racconta di due team molto simili in attacco con due quarterback funambolici con stesse caratteristiche atletiche che alternano lanci e corse, anche personali, con efficacia supportati da un parco runninback di categoria superiore. In difesa invece, i palermitani probabilmente hanno qualcosa in più riuscendo a contenere l’attacco di Varese per tre quarti di gara.

Nel primo tempo, giocato in pieno equilibrio, i padroni di casa si portano avanti nel primo quarto grazie alle corse del runningback #32 Graziano e alla ricezione di #6 Liggio che segna anche l’extra point da 2 punti. Il secondo quarto, invece, è appannaggio dei Gorillas che non ci stanno a passare per turisti in Sicilia e grazie al dinamismo e l’esperienza del proprio quarterback – #18 Ferrari – riportano il punteggio sul 14 – 13 per Palermo.

Nel secondo tempo, la situazione cambia radicalmente. Il quarterback di casa #10 Zappalà si prende la squadra sulle spalle e con essa la scena. In virtù del sorteggio iniziale, i palermitani partono in attacco e già al primo drive, #10 Zappalà elude un paio di difensori e segna il suo primo TD della gara. Nel drive d’attacco successivo è ancora lui, con una QB Sneak a incrementare il punteggio fissandolo sul 21 – 13.  I Gorillas reagiscono e con grande merito, segnano ancora con #3 Giorgetti pescato ottimamente dal suo quarterback #18 Ferrari che chiama alla conversione da due punti #12 Traversa, accorciando la distanza. Punteggio sul 28 – 21 per Palermo.

A questo punto, l’attacco rosanero sostenuto dall’ottimo lavoro della difesa si riprende la scena. La linea offensiva dei padroni di casa domina il campo e apre la strada a una dirompente corsa in touchdown di #1 Re prima e a una ricezione di #32 Graziano poi. Punteggio sul  42 – 21 che rimarrà tale fino alla fine proiettando la squadra di Palermo ai quarti di finale da imbattuta.

L’entusiasmo a fine gara è incontenibile e all’interno del team – che lavora sodo dallo scorso mese di ottobre tra palestra e campo – si respira un clima speciale. Il traguardo sin qui raggiunto ha acceso l’interesse anche dei sostenitori rosanero che sempre più numerosi e rumorosi sono tornati a farsi sentire sugli spalti, finite le restrizioni dovute alla pandemia.

Sempre al Pasqualino Stadium, per l’ultima partita casalinga di stagione (eventuali semifinali e finali si disputeranno in trasferta per via del ranking) arriveranno i Pretoriani, squadra romana, storicamente ostica per le formazioni siciliane, reduce da cinque vittorie e una sola sconfitta per mano dei West Coast Riders a cui hanno restituito il maltolto proprio nell’ultimo incontro degli ottavi di finale.

Appuntamento quindi fissato per domenica prossima, 26 giugno alle ore 12:00 al Pasqualino Stadium di Carini. Ci sarà già parecchio caldo in campo per via della posta in gioco : l’accesso alla semifinale.

Ufficio stampa Eagles United Palermo

Credits photos : Antonio Melita

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO