Gli Elephants dominano i Crusaders nella Finale di Conference

0
584

Vittoria Schiacciante per 38-0

Sabato 22 giugno, allo stadio della palla ovale Benito Paolone, gli Elephants Catania hanno surclassato i Crusaders Cagliari con un netto 38-0, guadagnandosi l’accesso alla finale del campionato nazionale di football. Una partita dominata dal primo all’ultimo minuto, con la squadra catanese che ha mostrato una superiorità evidente in ogni aspetto del gioco.
La cronaca della partita inizia subito con il botto nel primo quarto, quando il talentuoso quarterback Andrea Conticello sblocca il risultato con un touchdown, trasformato poi da Giovanni Maugeri, impeccabile nei calci di trasformazione per tutta la partita. La difesa catanese, orchestrata da Coach Francesco Schillirò e Renato Gargiulo, non ha concesso nulla all’attacco sardo, bloccando ogni tentativo di avanzamento dei Crusaders drive dopo drive.
Nel primo quarto è anche Matteo Castello a raddoppiare il vantaggio con una corsa personale. La seconda frazione di gioco vede Claudio “Sceriffo” Mangano segnare su passaggio di Conticello, seguito da un altro touchdown di Castello, che chiude una prima metà di gara dominata dagli Elephants con quattro mete a zero.
DSC_1013
Nel terzo quarto, la difesa catanese ha ulteriormente imposto il suo gioco, neutralizzando completamente i Crusaders. L’ultima meta della giornata è stata segnata da Giuliano Guttadauro su passaggio decisivo che ha sfondato la difesa avversaria. La partita si è conclusa con un calcio da record di Edoardo Gulisano, che ha infilato la palla tra i pali da una distanza incredibile di 47 yard.
Il Defensive Coordinator Francesco Schillirò ha espresso la sua gratitudine verso la squadra, dichiarando: “Ringrazio i miei ragazzi per essersi dimostrati per ben 8 partite la migliore difesa del campionato, fisica, dinamica e imprevedibile. Hanno disputato una partita perfetta.”
Soddisfazione anche da parte dell’Head Coach e Offensive Coordinator Gianmarco Pecoraro: “Sono ampiamente soddisfatto dei miei ragazzi. Quest’anno abbiamo fatto una stagione quasi perfetta vincendo 8 partite su 8 incontri. Utilizzeremo queste due settimane prima della finale di Ravenna contro i Thunders Trento per riorganizzare il team e preparare qualche novità per quello che è l’incontro dell’anno.”
A coronare una giornata già trionfale per gli Elephants Catania, anche il team junior di Flag Football ha raggiunto un importante traguardo. Domenica, al Velodromo Borsellino di Palermo, i giovani Elephants guidati da coach Bonaccorsi hanno vinto tutti gli incontri della prima giornata del trofeo Coni, dimostrandosi ancora una volta uno dei migliori progetti del campionato nazionale under in Italia.
Con queste premesse, gli Elephants Catania si preparano a scrivere un’altra pagina di gloria nel prossimo appuntamento a Ravenna, portando con sé l’entusiasmo e la determinazione di una squadra che ha già fatto la storia in questa stagione.
Ufficio Stampa Elephants Catania

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO