Gli Elephants in cerca di rivincita

0
237

Grande attesa per l’ultima partita di regular season dei Liotri; non tanto per la posizione in classifica (il secondo posto è ormai certo, garantendo l’accesso ai play off), quanto per l’avversario che si va ad incontrare: i Mad Bulls di Barletta, che all’andata avevano inflitto agli Elephants una bruciante sconfitta per 40-0; di certo nessuno, nella compagine catanese, ha ancora mandato giù quella batosta, e la voglia di rivincita è altissima.

ns1

Sicuramente domenica prossima (l’appuntamento è alle ore 12.00 allo Stadio Bonaiuto Somma in Corso San Vito 171 a Mascalucia), assisteremo ad una partita combattuta, nella quale gli etnei cercheranno in tutti i modi, se non di ribaltare il risultato dell’andata, quantomeno di far dimenticare, con una prestazione di carattere, la scarsa prestazione della partita di Barletta.

Sulla pagina Facebook degli Elephants si troveranno le informazioni per chi volesse seguire la partita in diretta streaming.

ns2

Renato Gargiulo (Head Coach Elephants Catania): «Domenica 12 maggio si chiude per gli Elephants Catania la regular season e giocheremo davanti al pubblico di casa.
A prescindere dal risultato del match contro i MadBulls Barletta il nostro team è già qualificato ai playoff. Il risultato contro Barletta potrà decidere se giocheremo la fase delle wild card (1/2 giugno) in casa o in trasferta e chiaramente cambia molto per noi, inoltre dobbiamo ancora digerire la brutta sconfitta della partita di andata in Puglia, una delle più incolori prestazioni degli Elephants degli ultimi 10 anni. Il nostro roster questa stagione è molto giovane e ha subito vari cambiamenti, insieme a Rios, Camarda e Pecoraro abbiamo dovuto fare un gran lavoro per preparare al meglio tanti rookies ed essere pronti ad affrontare un girone (A) molto duro e competitivo. La squadra è cresciuta gradualmente assimilando bene le nozioni tattiche e tecniche e contro Barletta metteremo in campo il massimo dell’attenzione e dell’attitudine. Mi auguro, inoltre, che alcune infelici dinamiche registrate durante la partita di andata non si ripetano a Catania. Abbiamo sfruttato al meglio i dieci allenamenti a disposizione e siamo pronti a questa importante sfida e soprattutto a divertirci. Con lo staff medico stiamo infine cercando di recuperare alcuni infortunati. Gli Elephants in un processo di rejuvenation e di investimento per il futuro sono pronti a questa ultima partita di girone atterrando per la sesta volta in sette anni alla fase dei playoff, nel 2012 giocavamo il nostro secondo Italian bowl di I divisione».

Ufficio Stampa Elephants Catania

ns3

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO