I Gorillas tornano vittoriosi dalla Liguria

0
188
ph. Samuele Filippi
Le premesse della vigilia di un match emozionante e senza esclusione di colpi sono state totalmente rispettate in un incontro che sabato sera (30/4) ha visto i Gorillas Varese prevalere per un solo punto (27-26) sui Predatori Golfo del Tigullio.

 

Al Daneri di Chiavari sono i Gorillas a violare per primi la end zone avversaria con un lancio di Fabio Ferrari per Giorgio Giorgetti, più trasformazione da 1 dello stesso Ferrari, a concludere una buona sequenza offensiva.

I Predatori però fanno subito capire che il proprio attacco non è abile a colpire solamente per vie aeree ma anche su corsa, e con l’esperto Malabruzzi accorciano le distanze varcando l’area di meta biancorossa.
L’offense Gorillas non si scompone e va a segnare nuovamente su lancio, questa volta ben ricevuto da Andrea Giardini con punto addizionale del solito Ferrari.
59649275_2162294600491575_3840147963208794112_n

 

I Predatori rispondono puntualmente con un ulteriore touch down di Malabruzzi che consente ai padroni di casa di far sentire il proprio fiato sul collo dei biancorossi.

Anche i Gorillas però possono vantare un buon running game e col velocissimo ed elusivo Guido Marabotti si riportano a distanza di sicurezza prima dell’half time.

Il Terzo Quarto vede le squadre studiarsi senza che nessuna delle due riesca a rompere l’empasse.

A inizio quarto quarto Fabio Ferrari corre direttamente in endzone e trasforma su calcio, scavando nel punteggio un distacco che sembrerebbe dare una qualche tranquillità ai Gorillas; Ma l’orgoglio dei liguri li porta rapidamente ad accorciare il divario con un passaggio di Ravera su Spiaggi trasformato da 2 punti e sul successivo on side kick lo special team arancione recupera immediatamente il possesso dell’ovale che viene portato in meta dallo stesso Ravera su corsa.

Partita completamente riaperta con i Gorillas in vantaggio di un solo punto.

 

142776442_3608683335852687_1007428055013688874_n

I biancorossi si trovano, a questo punto, in attacco ma l’inerzia del match sembra essere ormai in mano ai Predatori che recuperano l’ovale e a una manciata di secondi dalla fine si trovano a provare il field goal della vittoria da distanza interessante.

All’apice della tensione il tentativo di calcio dei chiavaresi però non va a buon fine: game, set, match Gorillas.

I Gorillas escono quindi vittoriosi da una partita dall’altissimo contenuto tecnico in cui due squadre di ottimo livello hanno espresso un gioco veramente spettacolare.

Risultato importantissimo ai fini della classifica del girone che vede ora i Gorillas soli al secondo posto con una sola vittoria in meno della capolista Rams Milano che proprio tra due settimane al “Franco Ossola” affronterà i Gorillas nella sfida che andrà a definire la vincitrice del raggruppamento prima dei playoff, ormai conquistati matematicamente.

Da segnalare in casa Gorillas gli ottimi ritorni di Andrea Da Siena, Jacopo Viganò e Lamberto Giorgetti, che hanno subito dato il proprio contributo di esperienza e sostanza.

Il prossimo appuntamento per i Gorillas è per Sabato prossimo al Jungle Field “Nicolò De Peverelli” per lo “Spring Break Bowl” tappa del circuito di Flag Football giovanile che vedrà 8 compagini Under13 e Under17 (Blue Storms Busto, Red Jackets Sarzana, Giaguari Torino, Frogs Legnano, Rams Milano, Seamen Milano e naturalmente i piccoli Gorillas) animare una bellissima giornata di sport, cibo e musica nel quartiere di San Fermo in attesa del big match dei Senior di Domenica 15 Maggio.

ebfe7f50-8b2e-49eb-8a67-e35c13a88de1

 

Ufficio Stampa Gorillas Varese

Foto: Samuele Filippi
Locandina: Francesca Marutti

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO