I Predatori affondano i Pirati

0
934

Sabato sera al Daneri di Chiavari derby Ligure tra Predatori e Pirates, una partita attesissima da entrambe le parti, in palio il primato nel girone E.

La partita inizia con i padroni di casa in attacco e dopo le prime schermaglie il runnong back Malabruzzi vìola la end zone savonese fallendo però il successivo calcio di trasformazione. I Pirati cercano di reagire, ma la difesa Orange fa buona guardia e sul punt savonese lo special team di casa riesce a bloccare e il CB Cavalli si impossessa della palla e la riporta in touchdown: 13-0. In campo l’attacco dei Pirati, ma nuovamente la difesa Orange annulla i tentativi dei cugini. Ripartono i Preds e nuovamente, con una serie di ottime offensive, concludono in touchdown sempre con una corsa dell’ottimo Malabruzzi; buona la trasformazione: 20-0.

18449430_10211863506335806_2302748252985105788_o

Ancora nulla da fare per l’attacco dei Pirati, che non riesce ad entrare in partita, esaurisce i quattro tentativi ed è nuovamente l’attacco dei Predatori a salire in cattedra; con un ottimo lancio su Spiaggi è ancora touchdown! L’extra point viene fallito: 26-0. Finalmente i Pirati grazie ad un granitico qb Burato riesce a violare la end zone dei Predatori e segnare con un’ottima corsa; buono il calcio addizionale e così finisce il primo tempo (26 a 7).

La seconda frazione di gara si apre con il kick off dei savonesi, la palla viene raccolta da Malabruzzi che con una spettacolare corsa di 67 yards riporta direttamente in touchdown, buono il calcio addizionale (33-7). Il terzo quarto vede una difesa arcigna dei Pirati che riesce a contenere gli Orange che non riescono a concretizzare.

18489678_10211863528896370_1639849402703618819_o

All’inizio dell’ultimo quarto, lancio di Ravera in end zone per il WR Spiaggi, che sigla così il 39-7. I Pirates sono totalmente nel pallone, l’attacco è sterile e non riesce a guadagnare terreno, la palla torna ai Predatori che cavalcano l’onda e riescono nuovamente a segnare su td pass con un funambolico Nicolini che consente ai padroni di casa di portarsi sul 46-7. Uno sprazzo di orgoglio attraversa l’attacco dei nero azzurri di coach Ferrari, che con un ottimo passaggio del qb Burato su Giusto riescono a siglare il touchdown del 46-13. Ma i Predatori hanno ancora fame e ad un minuto dalla fine riescono nuovamente a segnare con un ottimo td pass del perfetto Ravera sul suo WR Frugone (53-13).

Sicuramente nessuno si sarebbe aspettato una partita con un divario così ampio, anche perché il derby ligure ci ha abituato a partite sul filo del rasoio. Ma effettivamente i Predatori hanno fatto un partita molto vicino alla perfezione e per i Pirati non c’è stato nulla da fare. I savonesi dal canto loro hanno dato vita ad una performance deludente nonostante l’impegno, ma soprattutto hanno trovato di fronte una squadra concentrata, ordinata e sempre presente nel gioco.

Adesso per i Predatori, primi del girone E, è tempo di playoff. Si aspetterà la griglia delle partite, sfruttando il tempo che si ha a disposizione per alzare ulteriormente l’asticella : il campionato vero inizia adesso.

Ufficio Stampa Predatori Golfo del Tigullio

18451709_10211863550456909_8158953165293361958_o

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO