I Ranocchi Angels fanno fuori Imola in rimonta

0
361

Sabato 8 giugno Quarti di Conference a Barletta

Il finale nei playoff è l’unica cosa che conta, ma quanta fatica e quanti brividi per riuscire a strappare il pass per gli ottavi di finale in questa wild-card dove i Ravens restano in vantaggio sino a 5′ dalla fine. Il grande merito dei Ranocchi Angels, vincitori col punteggio di 39-36, è stato quello di non scomporsi, nonostante due fumble nei primi due drive avessero prestato subito il fianco all’avversario. Dal 14-0 e poi dal 21-13 col quale si era concluso il primo tempo a favore dei romagnoli, Frazzetto e soci (4 touch-down segnati per il ricevitore pesarese) hanno sempre dovuto inseguire, ma non hanno mai mollato, neanche quando si sono ritrovati sotto 36-26 e sapevano che a quel punto per venirne fuori era necessaria una vera impresa. Realizzata anche grazie alle due segnature arrivate nel finale per mano di Alex Bianchini: sia lui che Frazzetto devono ringraziare la regia sempre lucida e il braccio ancora forte di Ale Angeloni che, consapevole di essere alle ultime recite sul palcooscenico del football italiano, non voleva saperne di lasciare la scena. Coach Gerbaldi guarda già avanti: “Ero fiducioso alla vigilia e lo sono rimasto anche quando siamo finiti sotto perché ho visto che i miei ragazzi restavano calmi, siamo tornati in partita senza forzare. Complimenti ai Ravens, non a caso campioni in carica, ma allo sprint abbiamo avuto qualcosa in più per fermarli”. Appuntamento sabato 8 giugno a Barletta: si giocherà in notturna.

Elisabetta Ferri
Ufficio Stampa Angels Pesaro

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO