I Rhinos “matano” i Blacks

0
560

Con un severo 52 a 36 i Rhinos Milano spengono le velleità di una seconda vittoria casalinga dei nostri neroargento vestiti.
Domenica 30 Ottobre tra le mura amiche di Scarmagno, con un bel pubblico stimato sulle cento unità e un tiepido sole ad accompagnare le gesta dei nostri ragazzi è andata in onda la quarta giornata di Regular Season del Campionato Nazionale U 16 / 2016.
La pesante sconfitta per i nostri ragazzi, ieri, sul terreno amico si è concretizzata praticamente nel primo tempo.
Inizio del match e subito gli ospiti vanno a segno con un bel lancio.
Entra il nostro attacco e dopo tre tentativi devono liberarsi della palla. Tornano in campo i milanesi e con due giochi sono nuovamente in meta, sempre con un gioco di lancio.
Stesso risultato per il nostro attacco e i Rhinos fanno centro per la terza volta.
Primo quarto che si chiude con i Rhinos avanti di 24 punti a zero.
Inizio secondo quarto e la musica non cambia. Ancora meta per gli ospiti.
Lampo d’orgoglio per i nostri ragazzi che riescono a segnare su corsa del solito # 31 Orazi Gabriele. Nullo l’extra point.
Quasi al termine del secondo quarto, gli ospiti segnano ancora. Si va al riposo sul pesante parziale di 38 a 6 per i meneghini.
Tutti a prendere un the caldo e riordinare le idee dopo un primo tempo da dimenticare.
Nel secondo tempo, pare che le sfuriate del coaching staff diano i loro frutti.
Pronti via e subito il solito Orazi segna . Nullo l’extra point . I Rhinos non ci stanno e segnano nel possesso successivo.
Cambio di possesso palla e i nostri ragazzi segnano ancora su una bella giocata del # 85 Ventura Andrea. Buono l’extra point di Orazi.
Terzo quarto con parziale di 14 a 6 per i nostri ragazzi.
Inizia l’ultimo quarto di gioco e ancora # 85 Ventura segna una bella meta su corsa. Buono anche l’extra point.
Segnano ancora i Rhinos. I Blacks insistono e su bel lancio di Orazi, il Tightend # 2 Giorgio Naretto s’invola in meta. Buono ancora l’extra point.
Triplice fischio finale del referee che sancisce il risultato finale di 36 a 52 per gli ospiti.
Due parole sulla difesa, che, malgrado le mete subite, qualcosa di buono ha fatto. Sack del #70 Roccaforte Simone e del # 77 Rossi Simone. Buono il pacchetto dei Linebakers capitanato dal sempre presente # 17 Scaletti Riccardo, # 50 Stoppa Simone, # 82 Ruffoni Giulio. Da rivedere i defensive back, regolarmente battuti dai ricevitori milanesi
Ora inizia la fase ad “orologio”, ovvero gli scontri in base alla classifica.
Grande la delusione da parte di tutto il gruppo, giocatori e tecnici che speravano nel colpaccio contro i meneghini, troppo ben messi in campo, con giochi ben eseguiti.
Bel team quello dei Rhinos visto ieri in campo. Quadrati e pratici, con giocate rapide ed efficaci. Un pò “fragili”fisicamente, ma con un roster così lungo non ci sono problemi.
Da segnalare purtroppo l’infortunio di uno dei ragazzi che è stato trasportato all’ospedale. Lussazione della spalla. Auguri!
Tra 15 giorni in nostri ragazzi saranno nuovamente a Milano in casa Seamen.
Poi a Scarmagno per l’ultimo incontro di Regular Season contri i bergamaschi Lions.
Il team sta crescendo ma il Campionato è compromesso per quanto riguarda l’accesso a Play Off. Vediamo di finire in bellezza.
Go Blacks, Blitz, Alfieri, Mastiffs e Templares !

UFFICIO STAMPA BLITZ

blacks-vs-rhinos-u16-2blacks-vs-rhinos-u16-1

Foto Serena De Bastiani

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO