Il sogno tricolore della “B13” Bologna sfuma per un punto

0
1100

Dopo il bel successo in semifinale sui Gladiatori Roma, il team Under 13 di Doves e Warriors cede di un soffio nella finale di Pero contro i Guelfi Firenze

Bologna, 10 gennaio 2016Per un solo punto la B13 Bologna, il team giovanile nato dalla collaborazione fra Doves e Warriors, non è riuscita ad aggiudicarsi lo scudetto Under 13. Grande delusione ma comunque tanto onore per i ragazzi guidati da Alberto Vanni, che all’esordio nella manifestazione sono andati vicinissimi al prestigioso traguardo.

Nello “Youth Bowl” di Pero (Milano), giornata dedicata a tutte le finali giovanili, la B13 ha battuto in semifinale i Gladiatori Roma per 34-20, con una grande prestazione del runningback Ballarin, autore di quattro touchdown. In finale i neroargento hanno trovato i Guelfi Firenze, vincitori per 38-19 sui campioni in carica dei Giaguari Torino, dominando per buona parte dell’incontro dopo l’iniziale vantaggio fiorentino: in evidenza ancora Ballarin, a segno tre volte (due su corsa e una su ricezione su passaggio del quarterback/safety Aldrovandi), a cui si è aggiunto un touchdown su ritorno d’intercetto di Aldrovandi che fissava il punteggio sul 25-7. I Guelfi però non hanno mollato, segnando tre touchdown e un extra point all’ultimo secondo che  ha permesso loro di vincere 26-25 e laurearsi campioni d’Italia.

«Un gran peccato – commenta il membro del coaching staff della B13 Luca Aldrovandi – la partita si era messa benissimo ma forse abbiamo pensato di averla già vinta e alcuni nostri giocatori, schierati in doppio ruolo, hanno accusato la stanchezza. Onore ai Guelfi che ci hanno creduto fino alla fine, per noi resta un grandissimo risultato anche se c’è un po’ di amaro in bocca per aver perso all’ultimo secondo».

Dario Giordo

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO