Italia sconfitta dalla Svizzera nel primo Test match azzurro 2016

0
544
Il nuovo anno targato FIDAF si è aperto come meglio non poteva, con le splendide finali dei Campionati Giovanili Under 13, Under 16 e Under 19: lo Youth Bowl 2015.
Grazie alla collaborazione con #ASSOFOOTBALL, ente aggregato alla Federazione ed organizzatore dell’intero evento, il folto pubblico che ha gremito le tribune del Centro Sportivo di Pero (MI) già a partire da sabato sera ha potuto assistere ad un ottimo spettacolo, dove a trionfare è stato lo sport e il fair play.
Allegato di posta elettronica
Se è vero che il football americano è una disciplina che in Italia punta decisa al rilancio, certamente il weekend milanese ha fornito alla Federazione e a tutto il movimento importanti indicazioni circa lo “stato di salute” di questo sport.
Tanti i giovani e giovanissimi in campo e molto buono, se non ottimo, il livello tecnico mostrato, segno che la scuola italiana sta crescendo. E la voglia di imparare è stata confermata anche dalla positiva presenza di tanti coach al seminario organizzato sabato 9 gennaio e dedicato proprio alla didattica di gioco rivolta ai più giovani.
Sabato sera ha esordito in campo la Nazionale guidata da coach Davide Giuliano contro la Svizzera, avversario che l’Italia ritroverà a settembre nel torneo eliminatorio dei Campionati Europei.
Allegato di posta elettronica-1
Un test match che ha visto uscire vincenti gli elvetici per 12 a 9 e che, malgrado il campo reso pesante dalla pioggia battente e il momento della preparazione, ha fornito importanti spunti di riflessione per il coaching staff azzurro. La partita, che ha assegnato il primo Alps Bowl, è destinata a diventare un classico di inizio anno per entrambe le formazioni che, certamente, hanno gradito formula e spettacolo offerti dal pubblico e dall’organizzazione.
Ufficio Stampa Fidaf

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO