La calma prima della tempesta

0
829

Dopo la vittoria in casa di sabato scorso contro i capaci Thunders di Trento, è la volta di giocare in trasferta per i Rams. Domenica 12 giugno affronteranno gli Hurricanes di Vicenza per la seconda partita di playoff dove vale ancora la regola dentro-o-fuori e l’esito dello scontro sarà determinante per l’avanzamento alle semifinali di conference.

S’incontreranno due squadre che ancora non si conoscono, che non hanno mai giocato contro. Arrivati fin qui, il livello sarà alto – gli Hurricanes ci arrivano come vincitori del loro girone, dopo aver saltato la wild card –, l’attenzione non potrà mancare e la testa dovrà rimanere concentrata sull’obiettivo.

I biancoverdi meneghini si trovano a non avere l’ormai canonico stop settimanale e potrebbe questa essere una difficoltà ulteriore: meno tempo per perfezionare schemi e tecniche, meno tempo per recuperare le forze, ma anche meno tempo per distrarsi.

«Pensavo a dove siamo arrivati, domenica ci giochiamo la possibilità di entrare, al primo anno da squadra rooky, tra le prime otto d’Italia nel football a nove. La cosa farebbe paura a chiunque… a chiunque fosse lì per caso, ma noi non siamo arrivati fino a qui per caso, ci siamo arrivati grazie a tanta preparazione, tante serate sottratte ad apparenti divertimenti, per costruire qualcosa insieme ai nostri compagni», commenta coach Crosti.

Appuntamento a domenica allora, kickoff alle 17:00 presso il Campo Comunale del Villaggio del Sole a Vicenza, via Cavalieri di Vittorio Veneto.

Giacomo A. Minazzi
Ufficio Stampa Rams Milano

rams-milano-2

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO