Le Aquile domano i Broncos Titans

0
892

La prima giornata della fase a orologio ha visto le Aquile Ferrara ospitare nuovamente i Broncos Titans Romagna. Nella partita di andata i padroni di casa avevano sofferto per battere i mai domi romagnoli; stavolta invece le Aquile si sono imposte fin da subito in attacco e soprattutto con una difesa che ha lasciato a secco l’attacco dei Broncos Titans.
L’avvio è stato condotto magistralmente dai ferraresi: al primo drive offensivo segnano subito con una corsa di Papa, replicando subito dopo con un lancio di Paiuscato per Mingozzi. Sul finire del primo quarto Ferrari corre per oltre 60yds grazie ai magistrali blocchi dei compagni; 21-0 per le Aquile dopo appena quindici minuti di gioco.
Nel secondo quarto i Broncos Titans danno segno di ripresa, con un lungo drive offensivo che li porta a ridosso della endzone ferrarese. Qui sale però in cattedra la difesa delle Aquile: Sicignano recupera un fumble e corre verso l’enzone; quando l’avversario lo ha ormai raggiunto, scarica un pitch laterale su Cioni che riesce a correre liberamente in touchdown. Subito prima dell’halftime le Aquile segnano nuovamente sull’asse Paiuscato-Mingozzi. Grazie al PAT di Sarto (5/5) le squadre vanno al riposo sul 35-0.
Come da regolamento, a causa dell’ingente distacco di punti, per tutta la seconda metà di gara il cronometro scorre senza interruzioni; entrambe le squadre mettono quindi in campo le seconde linee per preservare i titolari da infortuni. Nessuna delle due compagini segnerà in questi 30 minuti, con la partita che si conclude quindi sul 35-0.
Ottima prestazione dei padroni di casa, capaci fin da subito di imporsi sugli avversari. Onore ai Broncos Titans, combattivi fino all’ultima azione e sempre corretti in campo.
Prima del prossimo incontro (previsto a Bologna contro i Doves sabato 13 Maggio) le Aquile avranno 3 settimane di stop: potenzialmente pericolose per la concentrazione ma molto utili per recuperare gli infortunati nei ruoli chiave.

Ufficio Stampa Aquile Ferrara

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO