Leo Tisma carica i suoi: «Bisogna dare tutto. È lo Sport che deve vincere»

0
416
Coach Leonardo Tisma in campo con i suoi Giants | Ph credits Beppe Fongaro

Alla vigilia della Finale di North Conference coi Leoni Basiliano, coach Tisma condivide con noi le sue impressioni sulla stagione degli altoatesini e sul match in programma sabato sera.

Una scelta sofferta, ma indispensabile

«Dopo la situazione problematica passata l’anno scorso, per la pandemia, confrontandomi con mio fratello (Argeo, il presidente) si è ritenuto che fosse il momento giusto per far crescere i nostri giovani (vista anche l’interruzione del loro campionato) e di iscriverci ad un torneo “minore” ma non meno interessante, il CIF9, già disputato tra l’altro in passato con il nostro Farm Team».

Ph credits Beppe Fongaro
Ph credits Beppe Fongaro

Di necessità virtù

«Logicamente i nostri giocatori più esperti sono andati a rinforzare le squadre di prima divisione e si son fatti valere (qualcuno anche nella seconda divisione), quindi con una quindicina di giovani e qualche fuori quota abbiamo preparato questo campionato. Chi ci conosce sa che nel nostro DNA già dalle giovanili siamo abituati a fare di necessità virtù, ma non ci lamentiamo di questo, non è il numero che conta, l’importante è la qualità e il cuore che mettono in campo i nostri ragazzi».

Deve vincere lo sport

«Si può vincere o perdere, l’importante è che a fine partita si sia consapevoli di avere dato tutto. Con questo non voglio insegnare niente a nessuno, perché so che tutti si impegnano e danno il loro meglio. Ora siamo arrivati a disputare questa prima finale di conference, mi auguro che sia una bella partita, ma oltre le soddisfazioni personali deve vincere il nostro sport. Go Giants»

Leonardo Tisma | Giants Bolzano

Ph credits Beppe Fongaro

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO