Lions U19: Arrivano i Guerrieri

2
435

Un deja vu. Una sfida che si (ri)propone identica a se stessa a poco men di un anno di distanza. Molti i protagonisti che si rincontreranno; identico “momento” della stagione, quarti di finale agguantati dopo l’ottimo wild card ieri acquisiti “di diritto” oggi. Diverso sarà il “teatro” che ospiterà la battaglia, un dettaglio di non poco conto e, ci si augura, un risultato diverso.

Bologna era inserita nel girone B con Dolphins, Angels, Hogs e Doves e ha concluso la RS al 2 posto con un record di 5-1 perdendo la testa del girone, e conseguentemente il fattore campo al primo turno, nello sciagurato ritorno con Ancona vanificando, di fatto, la vittoria che era stata ottenuta allo “Stadio della Palla Ovale”.

Il roster bolognese è uno trai più completi e talentuosi del panorama italiano; molti ragazzi hanno già alle spalle campionati da protagonisti nella IFL e giocatori come Zamfir, la coppia di RB Cattabriga e Tattini o un all around come Raffini possono essere devastanti a questo livello.

Se vogliamo trovare una “pecca” nella stagione emiliana sono le poche partite giocate dal team di Coach Solmi che, nella realtà, ha disputato solo 4 delle 6 partite di RS (due vittorie a tavolino con gli Angels) e non scende in campo da oltre un mese. L’ultima partita risale proprio a quell’ 8 novembre in cui i Guerrieri si consegnarono ai Dolphins abbandonando ogni velleità di primo posto.

In casa orobica le tre settimane di attesa sono sembrate un’ eternità ma sono state indispensabili al coaching staff per caricare il gruppo e prepararlo a questa sfida. Tanta la voglia scendere in campo da parte dei ragazzi, vogliosi di riscattare la beffa della scorsa stagione e intenzionati a non lasciarsi sfuggire l’occasione di poter affrontare, in una semifinale pre-natalizia che avrebbe tanto il sapore di finale anticipata,  i campioni d’ Italia.

Come sempre però bisogna volare poco con la fantasia ed andare a prendersi la vittoria perché la sfida che si apprestano a giocare i Leoni Domenica non è certo dal pronostico chiuso senza contare che, oltre a tutto il bene detto sui giocatori, sulla side line avversaria ci sarà anche Coach Vecchi, che tanto bene aveva fatto nello scorso campionato con i nostri Leoncini, e che torna, con grandi motivazioni, per la prima volta a Bergamo da avversario.

KICK OFF ore 14:00

I Leoni sono pronti…

Ufficio Stampa Lions Bergamo

Foto Giulio Busi

 

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO