L’Italia under 19 a Pessac per le qualificazioni europee. Venerdì c’è la Francia. Coach Borchini: “Siamo pronti”

0
658
La Nazionale italiana Under 19 è partita oggi per Pessac, città francese di circa 60mila abitanti situata nell’area metropolitana di Boredaux, dove disputerà il torneo di qualificazione per i campionati europei di categoria che si disputeranno il 28 giugno a Dresda, in Germania. L’Italia si è guadagnata questa possibilità grazie alla vittoria dello scorso 12 aprile a Torino contro la Spagna. Nel girone ci sono anche Francia, Olanda e Serbia. Ma c’è un pezzo di Italia anche nell’altro raggruppamento, che è stato organizzato a Vejle, in Danimarca, dove oltre alla selezione locale ci saranno anche Svezia, Finlandia e Gran Bretagna. Il direttore di questo torneo, nominato da IFAF Europe, sarà infatti il consigliere federale FIDAF Fabio Tortosa.
Italia-Under19
Ad attendere le vincenti dei due tornei, che si disputeranno entrambi da venerdì a domenica, ci sono Austria e Germania, già sicure di partecipare alla fase finale di Dresda. L’Italia avrà un battesimo di fuoco, perché disputerà la sua semifinale venerdì alle 14 proprio contro i padroni di casa della Francia. Alle 20 è prevista l’altra semifinale tra Olanda e Serbia. Le perdenti si sfideranno domenica alle 9 nella finale per il terzo e quarto posto, mentre le due vincenti si giocheranno il posto per Dresda nella finale di domenica alle 14.30. Le partite si disputano al “Bougnard Football Stadium”, impianto dedicato al football americano e dotato di una tribuna che può contenere più di 500 spettatori. E’ la casa della squadra die Kangorous Pessac e ospita anche l’accademia francese di football americano. Tutte le partite del torneo saranno visibili in streaming a questo link: http://www.onrewind.tv/event/live-qualif-championnats-deurope#fullcontest

locandina

Queste le dichiarazioni dell’head coach azzurro Paolo Borchini al momento della partenza per la Francia: “Siamo pronti per giocarci la possibilità che ci siamo guadagnati battendo la Spagna. Ci confrontiamo con una realtà sicuramente molto competitiva, dato il sesto posto ottenuto dalla Francia ai Mondiali Under 19 che si sono disputati lo scorso anno in Kuwait, anche se naturalmente nel frattempo la squadra è cambiata sia negli uomini sia negli schemi. Le partite contro la selezione americana e contro la Spagna sono state molto utili per mettere a posto alcune problematiche che sono inevitabili quando si passa a giocare dal football a 9 a quello a 11. Questi ragazzi, poi, sono estremamente ricettivi e imparano alla svelta, allenarli è un piacere. Nell’ultimo raduno del primo maggio, inoltre, ho trovato un gruppo molto unito e soprattutto molto carico in vista di un’esperienza nuova, che sarà faticosa, ma che potremmo affrontare con una bella dose di entusiasmo che ci aiuterà ad affrontare i momenti difficili. Le risposte finali poi le darà il campo”.

QUALIFICAZIONI CAMPIONATI EUROPEI UNDER 19Turno preliminare
Gran Bretagna-Russia 21-0
Italia-Spagna 9-0

Gruppo Vejle (Danimarca)
Danimarca, Svezia, Finlandia, Gran Bretagna

Gruppo Pessac (Francia)
Francia, Olanda, Serbia, Italia

Semifinali, 8 maggio
Ore 14.00 Francia-Italia
Ore 20.00 Olanda-Serbia

Finali, 10 maggio
Ore 9.00
Ore 14.30

Tutto il torneo di Pessac sarà visibile in streaming a questo link: http://www.onrewind.tv/event/live-qualif-championnats-deurope#fullcontest

Luca Pelosi
Ufficio Stampa FIDAF

[foto di Guido Gilberti]

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO