Mad Bulls: La Mandria vola ai playoff!

0
309

Raggiunto l’obiettivo minimo stagionale per i Mad Bulls Barletta, l’approdo ai playoff da prima nel girone A, statisticamente il più complesso del campionato. Gli scudi Achei non riescono a reggere l’urto della mandria ed escono infranti e sconfitti dall’arena dei Tori Matti con un perentorio 37 a 0, che lascia ben poco spazio alle repliche. Dopo le dichiarazioni pre-partita, come sempre, è il campo, il giudice supremo che emette i verdetti.

871aedcc-8178-494a-8ea7-2b24c9daf81a

La partita si mette subito sui binari giusti per la squadra di coach Calò, che dopo aver recuperato palla in attacco grazie ad un quasi perfetto drive della difesa, mette a segno il primo TD di serata con Renna, che con un taglio netto, spacca in due la difesa crotonese e percorre tutto il campo intoccato per il 6 a 0 con cui si apre l’incontro, il successivo calcio di realizzazione di Devincenzo fissa il punteggio sul 7 a 0.

Altro giro, altra corsa, nuovamente la difesa di Barletta riesce a fermare l’attacco ospite dopo un buon ritorno di kick off da parte di Morrone, con Giuseppe “Il FREDDO” Farina e Salvatore Daloiso abili a sventare la minaccia Achea. Secondo drive d’attacco e seconda segnatura della serata, con Raffaele Delcuratolo che imbecca sapientemente Daniele Patella in end zone, per il 13 a 0, punto di realizzazione successivo firmato ancora da Devincenzo che porta il risultato sul 14 a 0, score che chiuderà anche la prima frazione di gioco.

19a30e8d-9a92-4869-85a3-d19947695b65

Il secondo tempo si apre con i Tori Matti ancora all’attacco, che grazie alle corse di Renna e Cillo e alle ricezioni di Morella, arrivano sino a 3 yards dalla end zone, qui, al quarto tentativo Coach Calò, tira fuori il “coniglio dal cilindro” schierando la corsa pesantissima e Melis, coadiuvato dalla linea d’attacco riesce a sfondare la difesa crotonese fissando il punteggio sul 20 a 0, questa volta un po’ di gloria tocca anche ai “Bastardi che fanno il lavoro sporco”, il solito affidabile Devincenzo, trasforma per il 21 a 0.

200e9567-b736-4d84-a80b-f3e3ec2c019f

Nel drive successivo la difesa barlettana torna a fare la voce grossa e grazie alla pressione dell’intera linea di difesa, che ha imperversato nel back field avversario per quasi tutta la partita, dopo un ritorno di kick off fermato quasi a ridosso dell’end zone, mette sotto pressione il QB ospite, che per liberarsi della palla ed evitare un sack commette un intentional grounding nella propria end zone, il che porta ad una safety e altri due punti alla causa barlettana. Punteggio 23 a 0 e palla di nuovo in attacco ai tori matti. 

0e531536-58a3-4dcb-9a06-cd8769ccaf2e

Le successive due segnature portano ancora le firme dei RB Renna e Cillo, che per tutto l’incontro hanno messo a ferro e fuoco la difesa ospite, fissando il punteggio sul 37 a 0, con le successive trasformazioni di un Devincenzo perfetto. Dal canto suo, l’attacco crotonese, solo nell’ultimo drive della partita riusciva ad avanzare in maniera continuativa la palla, grazie anche al fatto che il risultato oramai acquisito non dava più occasione agli ospiti di rientrare in partita, ma si arenava nuovamente in red zone, merito una difesa sempre attenta e sempre sul pezzo. Il fischio finale dopo quasi 3 ore di partita su un campo allentato dalla copiosa pioggia caduta nelle ore precedenti l’incontro, dava il via ai meritati festeggiamenti in casa Mad Bulls e sanciva la matematica leadership nel girone A e l’approdo ai playoff. 

200e9567-b736-4d84-a80b-f3e3ec2c019f-1

L’ultimo incontro di regular season dei Mad Bulls BT, li vedrà impegnati tra un mese, esattamente il 12 Maggio, in trasferta in Sicilia, ospiti degli Elephants Catania, che nella giornata di domenica hanno sconfitto i Navy Seals Bari per 21 a 6 e si confermano seconda forza del girone. 

Ufficio Stampa Mad Bulls Barletta

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO