Mexicans: L’ultima che non vorresti

0
801

L’epilogo di questa stagione 2017 dei Pederobba Mexicans non è stato quello sperato, quello sognato e quello inseguito: la partita di ieri pomeriggio tra i messicani e i Verona Redskins finisce infatti 33 a 0 per gli scaligeri.

Analizzando la partita la si potrebbe sezionare in due: il primo tempo che rispecchia quanto fatto con Giants e Celtics, squadra concentrata, che crea gioco e che in difesa ha il pieno controllo della situazione; nel secondo tempo invece si vedono i Mexicans della prima parte della stagione, quelli troppo inesperti per mantenere la calma e che si lasciano condizionare ingenuamente da fattori esterni.

La partita per i primi due tempi ricorda molto quella di un mese fa con i Bolzano Giants: le difese che monopolizzano il gioco, annullando quasi totalmente gli attacchi. I Mexicans però si avvicinano al TD con una sontuosa corsa del QB Sabadotto, al quale viene strippata la palla a due yard dalla segnatura.

Il nervosismo si fa sentire, tanto che viene espulso il lineman nero-verde Bailo prima del termine del secondo quarto, una pedina fondamentale per la linea d’attacco messicana, che si trova di colpo senza la guardia principale.

La partita ricomincia e i Redskins fanno sentire i loro 33 anni di storia, i messicani si innervosiscono, si deconcentrano e cominciano a subire segnature, le corse dei pellerossa fanno male e macinano punti su punti.

Il terzo quarto dura moltissimo, incomprensioni tra gli arbitri obbligano il gioco a rimanere fermo per diversi minuti, tanto che il pubblico rumoreggia spazientito.

Quando finalmente si ricomincia c’è la seconda espulsione, questa volta per comportamento antisportivo del QB Sabadotto, reo di aver reagito ad una trattenuta alla caviglia da parte dell’avversario dopo il fischio arbitrale.

La situazione in campo dopo l’espulsione di Sabadotto non cambia, i Redskins mostrano la loro supremazia, qualche bella corsa di Jimenez fa sperare in un coming back, ma nulla di fatto.

Lo scontro si fa intenso e i messicani perdono la testa, nel lato messicano del campo il side judge rookie infatti non lancia neanche una flag spazientendo Coach Feltrin, che dopo numerosi richiami viene anch’egli espulso dal match.

Insomma una partita da dimenticare quella tra Mexicans e Redskins, non fosse che il sorriso nelle facce dei nero-verdi continua a sorgere nel terzo tempo, quando si festeggia Coach Pulpito e la sua ultima partita in sideline messicana.

Ci vediamo l’anno prossimo.

Ufficio Stampa Mexicans Pederobba

Foto Luca Bianchin

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO