Predatori: Il primo ostacolo è Catania

0
537

Domenica 2 Giugno, a mezzogiorno, ci sarà il kickoff che vedrà opposti i nostri Predatori agli Elephants Catania. L’orario “insolito” è dovuto proprio per venire incontro alle esigenze della squadra catanese, costretta ad un lungo viaggio in questa griglia dei playoff. Facciamo presente che il kickoff potrebbe essere anticipato alle 11.30, nel caso in cui la squadra catanese lo richiedesse per esigenze logistiche. Consigliamo quindi ai nostri tifosi ed agli appassionati del football di darsi appuntamento a Caperana per l’ora sopra citata.

L’avversario è di quelli tosti: si parla infatti della squadra finalista dell’anno scorso nel Cif9. Furono proprio loro, nella semifinale di south conference 2018, svoltasi a Catania, a negarci l’accesso per il Ninebowl.

Lombardo

Sappiamo di affrontare una squadra molto fisica e ben allenata. Con un defensive coordinator, Gianmarco Pecoraro, capace di cambiare setting in corsa alla propria difesa, e complicando non poco la vita agli attacchi avversari. Dal lato offensivo troveremo una squadra forse meno bilanciata rispetto all’anno scorso, costretta a rinunciare alla stella Conticello in cabina di regia, ma comunque capace di eseguire un gameplan senza sbavature, e contando sul sempreverde Enrico Lombardo nella posizione di running back. Sotto la guida dell’head coach Renato Gargiulo la squadra catanese ha quasi sempre raggiunto la post season, anche in categorie superiori, dimostrando grande attitudine a questo tipo di partite.

TeamP

In casa Predatori si è lavorato tantissimo per limare gli errori che hanno caratterizzato la regular season. L’attacco dovrà dimostrare di essere finalmente convincente nel running game, per supportare al meglio il regista di casa, G.Ravera, incaricato di smistare i palloni per la folta batteria di ricevitori capitanata dall’eterno Spiaggi. Ci si aspetta anche un netto miglioramento da parte degli special team, troppo spesso sotto processo durante tutto il campionato. Da parte della difesa ci si aspetta invece delle conferme dopo le belle prestazioni delle ultime partite. Alla linea di difesa toccherà un lavoro importante, dovendo cercare di spezzare il gioco dell’attacco catanese sulla linea di scrimmage e aprendo cosi la strada alla secondaria tigullina, guidata da Reglioni . I coach La Rocca e Biasotti hanno lavorato molto sugli aggiustamenti per attacco e difesa. Adesso toccherà ai ragazzi mettere in pratica tutto il lavoro fatto sul campo. Sarà una partita da dentro o fuori, dunque non ci sarà più spazio per i dubbi quando verrà il momento. Chi vince, continua, chi perde, saluta.

Comunque vada a finire, sarà l’ultima partita in casa per i Predatori in questo campionato, e ci aspettiamo un buon numero di pubblico per supportare i nostri ragazzi in questa partita importantissima. Come sempre, se non doveste riuscire ad essere presenti allo stadio, Grazie a BluEscape Creative Studio, la partita potrà essere seguita in live streaming da casa. Lo streaming sarà gentilmente offerto da Xbee Boardshop e Nutrition Hub Chiavari.

Ufficio Stampa Predatori Golfo del Tigullio

Foto Giusy Io & Ufficio Stampa Elephants Catania

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO