Predatori pronti per una nuova sfida, arrivano i Rams

0
338

Sabato 30 Marzo, alle ore 21.00, tra le mura amiche del Daneri di Caperana a Chiavari, i Predatori affronteranno i Rams Milano.

Gli orange tigullini si presentano all’appuntamento con un record di 3 vittorie e 0 sconfitte, occupando il primo posto del girone I. Dal canto loro, i Rams si presentano con un record di 2 vittorie ed 1 sconfitta. Sarà dunque nuovamente un match valevole per la testa del girone. Una vittoria targata Predatori rafforzerebbe la nostra leadership nel girone, blinando i playoff, mentre una vittoria per i milanesi consentirebbe loro proprio di scavalcarci sul gradino più alto, complicando non poco le cose.

OL

Anche questa volta in casa Predatori ci saranno alcune assenze importanti, ma ciò non scoraggia la squadra ed il coaching staff ligure. La bella vittoria ai danni dei Wolverines Piacenza ha alzato il morale del team, che storicamente nelle difficoltà tende sempre a tirare fuori il meglio di se.

Di fronte troveremo un team composto prevalentemente da giovani atlteti ma non per questo inesperti, anzi tutto il contrario. I Rams sono una squadra storica, guidata da un pioniere del football americano in Italia: l’HC Paolo Crosti. I nostri avversari possono vantare il primo attacco del campionato sul gioco a terra avendo macinato oltre 1000 yards nelle 3 partite disputate ed una difesa ben messa in campo, avendo tra le proprie fila difensive forse il reparto più esperto.

Rams

L’attacco milanese come già detto è basato prevalentemente sulle corse, ed è guidato dal giovane quarterback Ballarini che è come un runningback aggiunto, impiegato come arma in più nel gioco di power e misdirection milanese. La folta batteria dei runningback è capitanata da Mancini, tra i migliori del campionato, capace di avere una media di 200 yards guadagnate a partita. Quando si tratta di andare per vie aeree invece, l’attacco milanese si affida alle mani di Tintori. L’offensive line milanese non è particolarmente pesante, ma è molto veloce ed esegue il gameplan con molta disciplina.

Altra musica in difesa, che presenta un reparto di linee molto pesanti e rocciose. Il reparto dei linebackers è forse quello più “affollato” di talento. Nason, Sodano e Munoz Payagu sono infatti i leaders nei placcaggi del proprio team, mentre nei defensive backs sono Chiodi e Miracapillo a guidare le coperture.

57740E3E-0B81-4E9E-966A-45DD8B9A6D5A


Ai ragazzi di coach La Rocca e Biasotti spetta dunque il compito di ripetere la bella prestazione di Piacenza, cercando di limitare maggiormente gli errori commessi. In attacco sarà sempre G.Ravera a dettare i tempi innescando il reparto dei ricevitori, ben protetto dalla linea d’attacco, che sta migliorando partita dopo partita sia in pass protection che nel run block. In difesa ci si aspettano delle conferme visto il buon rendimento fino ad ora, tenendo conto anche del rientro da parte del capitano Panzera, assente a Piacenza.

Grazie al lavoro di BluEscape Creative Studio la partità potrà essere seguita anche da casa in live streaming, servizio che sarà gentilmente offerto da Xbee Boardshop e da Nutrition Hub.


Non saranno presenti le nostre cheerleaders, impegnate a Rimini per le gare nazionali FICEC, a cui vogliamo fare un grande in bocca al lupo!

Ufficio Stampa Predatori Golfo del Tigullio

foto Giusy Io

cheer

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO