Predatori: Una sfida che vale il primato

0
279

Domenica 24 Marzo, alle ore 15:00, al campo da rugby, in Via Delle Novate a Piacenza, andrà in scena il match per la vetta del girone I. Gli avversari di giornata per i Predatori,  che si presentano con il record di 2 vittorie e 0 sconfitte, saranno i temibili Wolverines Piacenza, anch’essi con 2 vittorie ma con 1 sconfitta all’attivo. Una vittoria targata Predatori rafforzerebbe la nostra leadership nel girone, mentre una vittoria per i piacentini consentirebbe loro proprio di scavalcarci sul gradino più alto. Si tratta della prima volta in assoluto in cui le due compagini si affrontano.

Wolverines

Alla partita mancheranno alcune pedine importanti per infortunio, sia della sponda Predatori che della sponda Wolverines, ma dando un’occhiata alle forze in campo si può notare subito la qualità dei nostri avversari. L’attacco, orientato al passing game, è ben gestito dal quarterback veterano Amadasi che può contare su una batteria di ricevitori molto talentuosi in cui spicca Fontanella, ex Panthers Parma, mentre il running game è affidato all’esplosivo rookie Titi Mpoko, ben protetto da un offensive line molto pesante e rocciosa.

O-Predatori

Dal lato difensivo invece i piacentini vengono guidati dall’altro ex Panthers Parma, Artusi di ruolo linebacker. Nel reparto difensivo spiccano per l’alto numero di placcaggi Chiari, linebacker, e i defensive back Tamellini e Zullo. A completare la difesa, una defensive line ben variegata, capace di mettere molta pressione al quarterback avversario e allo stesso tempo di chiudersi nelle corse.

D3A77E1E-C289-4024-AB35-12C91E0D4747
In casa Predatori si è lavorato molto sui filmati e sugli errori fatti nella scorsa partita contro i Lancieri. La squadra è dunque chiamata ad una difficile trasferta sul campo di Piacenza, contro un avversario di altissimo valore. L’obiettivo sarà quello di alzare il livello del gioco in attacco, spazzando via cosi i dubbi dell’ultima partita, e di confermare le ottime cose fatte in difesa. Probabilmente la squadra che uscirà vittoriosa da questa partita sarà quella che avrà sbagliato di meno, ed in questo senso la differenza la farà sicuramente il lavoro svolto in allenamento per perfezionarsi!

Ufficio Stampa Predatori Golfo del Tigullio

foto Giusy Io & Carlo Braccio

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO