Ravens ancora sconfitti, ma la crescita è evidente

0
160

Seconda giornata del CIF 9. Alla fine i “due punti” sono restati sull’Alfheim Field, in mano ai Doves, ma la musica in casa Ravens è cambiata.

Determinazione, esecuzione degli schemi, placcaggi dietro la linea, fumble ricoperti, intensità di gioco, gesti atletici individuali, ordine e disciplina hanno gratificato un intenso lavoro di una settimana agli ordini del coaching staff, diretto da Toni Mangiafico.

Piccoli ma significativi passi dopo la ricostruzione del team che nel 2018 si laureò campione di Categoria.

Si vede la luce, una partenza di stagione depauperata di molti giocatori, la squadra ancora da finire di rodare e la prima sconfitta era arrivata pesante e imperiosa, ma la squadra vista contro i Doves è tutta un’altra cosa.

Si diceva che la sconfitta è parte di un processo di crescita e, quindi, ci si aspetta che il risicato 6-0 con cui i Ravens hanno ceduto le armi agli avversari, non sia che il secondo ulteriore passaggio verso un nuovo format.

E’ cambiata la mentalità, l’esecuzione, la disposizione in campo, la voglia di fare e la comprensione del gioco. La consapevolezza di esserci è stata lampante. Adesso inizia la crescita che siamo certi porterà soddisfazioni, magari non subito, ma molto presto.

Massimo Terracina

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO