Ravens Imola, la prima di 4 sfide per andare ai play-off in…sicurezza

0
148

Domenica 25 aprile match d’esordio tra Imola e Faenza

Bandiera a scacchi domenica 25 aprile per il campionato di football americano «a nove» che vedrà come protagonisti i Ravens Imola, impegnati nella prima partita casalinga contro i Roosters Romagna di Faenza (kick-off alle ore 15). Gli altri avversari del girone «F» sono le due squadre bolognesi Braves e Doves.
Il calendario, accorciato di un paio di incontri a causa del Covid, prevede quattro sfide (dopo Faenza il 1° maggio a Bologna coi Doves, il 16 in casa coi Braves, il 6 giugno in trasferta sempre coi Braves), al termine dei quali accede- ranno ai play-off le vincitrici dei 10 gironi e le 6 migliori seconde classificate; gli aggiornamenti e le informazioni sulle partite, che saranno trasmesse in diretta streaming, sono disponibili sulle pagine Facebook e Instagram dei Ravens Imola.

86495705_10162928341140721_596454787138977792_n
I Ravens hanno ricominciato gli allenamenti a febbraio nel campo a loro riservato nel complesso del Centro sportivo Bacchilega. Si tratta di un campo che il presidente dell’Imolese, Lorenzo Spagnoli, ha voluto dedicare esclusivamente al football americano, a conferma del crescente legame tra l’Imolese e i Ravens.
La squadra, che mette in primo piano la sicurezza degli atleti e delle loro famiglie, ha da subito attuato un piano di screening che prevede settimanalmente il tampone rapido gratuito per tutti i tesserati, oltre agli standard protocolli Covid emanati dalla Fidaf e dalle autorità competenti. L’iniziativa stata molto apprezzata e permette di scendere in campo con maggior serenità e sicurezza, ed un importante segnale che il presidente Andrea Poggi ha voluto dare soprattutto alle famiglie degli atleti più giovani.
Con un’età media di 21 anni, infatti, i Ravens stanno dedicando al settore giovanile una grande attenzione, investendo e gettando le basi per formare un team proiettato nel futuro. Un altro obiettivo è quello di riportare l’attenzione a questo sport, promuovendo collaborazioni con altre squadre come i Warriors Bologna, i Guelfi Firenze, i Titans Forlì e i Roosters Romagna.
Importanti novità riguardano il coaching staff, con l’arrivo di Toni Mangiafico, head coach con un’esperienza trentennale. Al suo fianco ci sono anche Graziano Petix (offensive coordinator), Franco Villa (running back coach), Andrea Alvisi (offensive line coach) e per la difesa Claudio «Klide» Biavati (defensive coordinator), Andrea Ballanti e Giulio Mattiuzzo (defensive line coaches), Gionata Mangiafico (defensive back coach).
Giulio Magistretti (sabatosera.it)

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO