Razorbacks: Una vittoria che riporta fiducia

0
652

Si conclude con il record positivo di 4-2 la prima regular season della storia dei Razorbacks Piemonte. Dopo le prime tre belle vittorie sono arrivate due sconfitte senza appello contro i Pirates Savona (20-7) e contro i Vikings Cavallermaggiore (16-32).

La partita contro i Blitz Balangero si è chiusa 6-14 per gli ospiti, il punteggio, se paragonato a quello dell’andata (52-14 per i RZB) evidenzia da una parte la formidabile crescita dei giovanissimi Blitz e dall’altra la preoccupante involuzione della Offense RZB in grado di segnare solo 5 TD nelle ultime tre partite. Se il running game della offense rimane credibile, ottima la prestazione di Luca Esposito che mette a referto molte yard guadagnate e 2 TD, il passing game è ormai praticamente assente. 

Il record di 4-2 dovrebbe (non c’è ancora la certezza matematica) garantire l’accesso alle wild cards ma se si vuole pensare di impensierire chiunque ci si troverà di fronte dovrà essere quello di Maggio un periodo di duro lavoro alla ricerca di soluzioni che possano riportare la Offense RZB ad essere competitiva in tutte le fasi del gioco, la palla passa ora in mano agli Offense Coordinator! Ottima la prova della Defense dei Razorbacks che subisce un solo TD dal veloce attacco Blitz  e blocca per ben tre volte di seguito il tentativo di pareggio ad 1 yard dalla End Zone nell’ultimo minuto di gioco magistralmente diretto dal Defense Coordinator RZB. Buonissima la prova di Andrea Lentini, OLB all’esordio fra i titolari, mette a referto ben 6 placcaggi e 3 assistiti. 

003razor

La regular season ci ha dato riscontri molto positivi fra i numerosi giovani  presenti nella formazione piemontese che garantiscono buone prospettive per il futuro del team. Ma ci anche ridimensionato, le aspettative erano alte per una formazione nuova che ha tra le proprie fila giocatori di grande esperienza, ecco, forse proprio da alcuni di questi è mancato l’apparto che ci si aspettava nei momenti decisivi della stagione.

C’è tutto il tempo per sistemare quello che non va e provare a passare il primo turno di wild card, l’esperienza per farlo c’è, ed è ora di metterla in campo!

Greg Ferro, Presidente Razorbacks: “Nonostante le difficoltà incontrate negli ultimi due mesi la dirigenza ha piena fiducia nel coaching staff e nel roster a disposizione della squadra. Pensiamo sia un giusto mix fra esperienza e giovani giocatori, che sono sicuramente la sorpresa più bella della prima parte di stagione. Pensiamo che chiunque si incontrerà alle eventuali wild cards potrà essere alla nostra portata, ma solo se in questo mese, in questi 10 allenamenti prima della partita, tutti andranno oltre le proprie possibilità durante gli allenamenti, perché se c’è una cosa di cui siamo sicuri è che le partite si vincono prima di tutto in allenamento!”

Ufficio Stampa Razorbacks Piemonte

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO