Sconfitta in casa per gli Enel Bucks. I Coach: “Siamo comunque soddisfatti”.

0
447

Si conclude con un punteggio di 28 – 13 per i Briganti Napoli il primo match del campionato di III Div di Football americano a 9. La veterana brigata napoletana ha avuto la meglio rispetto ai più giovani cervi, che hanno fatto comunque sentire in campo la propria presenza.

I Bucks mostrano subito la propria grinta, guadagnando un 7-0 durante il primo quarto con un touchdown del Rb Renna #23 (run). Dominano il match per quasi tutto il primo quarto, che però si conclude con un touchdown di De Angelis #36, che porta i Briganti ad un solo punto di distanza. Inizia per i due team uno scontro durissimo mantenuto fino alla fine dell’incontro, durante il quale non sono mancati infortuni per i player di entrambe le squadre. Le sorti del match evolvono durante l’ultimo quarto, con un touchdown dei Briganti (Napolitano #22) portando il risultato ad un 7-14 ed un successivo 7-20 con un fumble rec di Pace #66.

Daniele Milluci, #9 Qb Bucks, sembra dare speranza alle sorti della partita con un touchdown che avvicina i Cervi a 6 punti dai Briganti (13 -20). L’incontro si conclude con l’ultima segnatura degli avversari che conferma un risultato di 13-28 fino alla fine del match.

Secondo i Coach dei Bukcs, questo è risultato comunque un ottimo inizio per la squadra. Come sottolinea infatti Coach Chris Pounds, “Aprire il campionato con incontro come questo non può che essere positivo per il team. Confrontarsi con una squadra veterana, proveniente da una categoria superiore, stimolerà i giocatori ad esprimersi il meglio durante i prossimi incontri. Per quanto riguarda invece le formazioni, quest’anno abbiamo un attacco che rispetto allo scorso anno ha migliorato notevolmente le prestazioni in campo; dobbiamo lavorare ancora sulla difesa, ma siamo molto soddisfatti del risultato”.

Vanessa Caforio
Ufficio Stampa Bucks Brindisi

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO