Seamen: Solo l’ultima onda nega l’approdo ai play off

0
576

Se non è una vittoria è la cosa più simile che possa esistere. Il team under 16 dei Cisalfa Seamen perde i play off per peccati di gioventù, ma viene ampiamente assolto dal campo dove ha saputo tenere in mano il derby, quello decisivo, per tre quarti di gioco prima di soccombere all’inesperienza e al peso psicologico di una partita infinita ed emotivamente logorante. Certo, a pensare a quel vantaggio di 18 punti, maturato a suon di touchdown e di drive giocati con piglio autoritario, dilapidato in un amen, viene quanto meno voglia di mangiarsi le mani, ma la prestazione offerta dalla Polizzi band va oltre il puro risultato agonistico rimandando il pensiero, concedeteci un pizzico di retorica, ad altre sfide epiche, perse o vinte con le medesime emozioni. Emozioni che i tifosi dei Cisalfa Seamen, sempre più numerosi agli impegni della squadra, hanno vissuto in oltre due ore di gioco attendendo un lieto fine che è mancato solo per quei dettagli sui quali nessun allenatore e nessun giocatore, quando hai meno di sedici anni, può avere il pieno controllo. I freddi numeri della gara parlano di un primo tempo terminato sul 20 a 16 per la Milano blue navy che ha avuto il merito, nel terzo quarto di mettere sotto l’avversario – 34 a 16 lo score a pochi minuti dal termine della frazione – prima di cedere ai propri limiti e a un avversario che ha avuto il merito di crederci fino in fondo. Fino ad allora i giovani Marinai avevano non solo dimostrato di aver colmato pienamente il gap con i Rhinos, ma anche di aver trovato la quadratura del cerchio sia in termini difensivi che offensivi. A Marco Polizzi e al suo staff, oltre che naturalmente a tutta la squadra e al meraviglioso pubblico che l’ha sostenuta, vanno i complimenti della società e di tutti gli appassionati per una stagione che sarà solo una base di partenza per nuove mete. Nel campionato under 19 “nulla da segnalare” in quel di Albisola Superiore dove Paolo Mutti e i suoi ragazzi inanellano la sesta vittoria consecutiva imponendosi per 38 a 0 sui volenterosi padroni di casa. La sfida alla WCA fa da prologo ai play off dove i Cisalfa Seamen cercheranno di riscattare la passata stagione quando le semifinali impedirono alla squadra di andare a caccia dell’ennesimo tricolore.

Risultati e classifiche

Under 16
Rhinos Milano – Cisalfa Seamen Milano 36-34
Classifica girone A:
Giaguari 6-0, Rhinos 4-2, Cisalfa Seamen 3-3, Blacks 1-4, Lions 0-5

Under 19
WCA – Cisalfa Seamen 0-38
Classifica girone A:
Cisalfa Seamen 6-0, Lions 4-2, Rhinos 3-3, Giaguari 1-4, WCA 0-5

Roberto Rizza
Ufficio Stampa Cisalfa Seamen Milano

Foto Dario Fumagalli

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO