Steelers vs Minatori, ultimo atto

0
614

La vita a volte prende direzioni strane, per quanto ci convinciamo che siamo noi gli unici artefici del nostro destino capita che elementi incontrollati entrino forzatamente nella tua vita ed influenzino le tue decisioni, il tuo futuro. E cosa c’è di più imprevedibile della III Divisione e dei suoi accoppiamenti play-off? Nulla probabilmente. Settimane fa dopo una nottata di calcoli e supposizioni le parole del commisioner Fabio Tortosa avevano confermato quello che informalmente era iniziato a circolare rendendo ufficiale l’accoppiamento tra Terni Steelers e la vincente tra Achei Crotone e Minatori Cave.

Quest’ultimi li avevamo già visti a Terni alla prima di Regular Season e campi inversi addirittura nell’ultima della regular season nonché ultima partita giocata fin qui dai ternani. Detto ciò allora perché non riprendere da dove eravamo rimasti? Mentre il weekend scorso i gialloneri hanno approfittato del meritato bye week guadagnato, classificandosi primi nel ranking nazionale di fine regular season, per recuperare le energie, a Cave è andato in scena il suddetto scontro di Wild Card fra i Laziali e gli Achei Crotone. La gara ha regalato ai numerosi presenti emozioni che solo i play-off sanno dare, con Crotone che sembrava averla vinta, la rimonta di Cave, con goal line stand inclusa, e gli ultimi brividi che hanno sancito la vittoria per 28 a 24 e il sesto scontro negli ultimi due anni fra i Cavesi e i Ternani, sicuramente l’ultimo di questa stagione.

Difficile da pronosticare quello che accadrà sabato alle ore 21 al solito Campo Sportivo Virgilio Maroso sito in Via del Cardellino, nonché già casa dei cugini del Terni Rugby.Come già detto le due squadre si conoscono ormai alla perfezione avendo avuto moltissime occasione di studiare i punti di forza e le debolezze degli avversari e guai a pensare che le due vittorie in stagione regolare da parte degli Steelers significhino qualcosa. Siamo ad i play-off e le logiche spesso vengono meno, cuore e sacrificio diventano valori fondamentali ancora di più del solito e un singolo errore rischi di pagarlo in maniera definitiva, andando a casa.

Sarà molto importante arrivati a questo punto della stagione monitorare la situazione fisica dei rispettivi giocatori, con in casa Steelers probabili ritorni di alcuni infortunati grazie proprio alla settimana extra di riposo mentre Cave, squadra fisica per eccellenza, che con una partita in più giocata solo 6 giorni prima dovrà cercare di rigenerare le proprie fila ma in partite del genere sappiamo che nessuno vuole tirarsi indietro, neanche causa infortuni.Per scoprire come finirà questa ennesima sfida, 5 a 0 a favore degli Steelers, 4 a 0 in confronti ufficiali, non ci resta attendere sabato per un match che sarà molto più combattuto di quanto i precedenti possano far pensare, la crescita dei Minatori anche all’interno di questa stagione è sotto gli occhi di tutti e venderanno sicuramente cara la pelle come loro solito. Per gli Steelers una gara infida, da giocare con testa ed evitare l’errore che potrebbe rivelarsi fatale. Pensare che una squadra come Cave solo perchè già battutta meno di un mese fa sia un avversario facile, il campo non ha mai dimostrato questo.E poi siamo ai play-off, ogni partita fa storia a se e il passato, non esiste, non rientra nell’equazione. Un nuovo campionato è iniziato sabato, in campo solo le migliori e solo chi è pronto ad affrontare ogni sfida guardando al futuro, non temendo che possa essere la fine del sogno, avrà la meglio. Ci siamo, ci siamo davvero.

Il momento è arrivato anche per i Terni Steelers, i sacrifici di un anno di football prendono forma e si manifestano nel modo più bello che c’è. Siamo ai play-off signori. Buon divertimento a tutti.

Valentino Clementoni
Ufficio stampa Steelers Terni

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO