Trappers: A day to remember

0
1810

Vittoria in trasferta a Terni + convocazione nazionale

Grande giornata di football in quel di Terni questa domenica. I Trappers Cecina, reduci da un doppio K.O. contro Veterans e Grifoni erano chiamati ad una reazione per non uscire dal discorso playoff prima del tempo. Gli Steelers, dal canto loro, venivano da una prova di carattere contro i Veterans ed erano desiderosi di riscattare la sconfitta finale.

Partiti con gli sfavori del pronostico, i ragazzi del presidente Tarchi hanno disputato una gara di lotta e sacrificio senza esclusione di colpi e sono riusciti a portare a casa la prima vittoria stagionale. Coach Basiliani, coadiuvato dall’ offensive coordinator Scambia e dal defensive coordinator Cerrai sono riusciti a trasmettere i principi giusti ai giocatori, cosa non semplice dopo la pesante sconfitta patita nel turno precedente contro i favoritissimi Grifoni Perugia. Il rischio di un contraccolpo psicologico per una squadra così giovane era dietro l’angolo ma i “cacciatori di pelli” toscani hanno dimostrato grande capacità di reazione andandosi a prendere una vittoria che potrebbe cambiare la stagione.

29541972_1647724775321785_8532926009517043329_n

La partita

Il match parte subito forte con una segnatura per parte, alla grande corsa di Di Grigoli, per i cecinesi, rispondono subito i ternani che si portano avanti trasformando tra i pali. Nel secondo quarto sono gli umbri a segnare nuovamente, ancora con Varriale, prima della risposta del quarterback toscano Grossi che si mette in proprio e trascina i compagni in end zone. La trasformazione da due, però, non va a segno e il primo tempo si chiude sul 14 a 12 per i gialloneri d’acciaio. Il secondo tempo, complice il roster ridotto dei ternani, vede i Trappers salire in cattedra in una girandola di emozioni e segnature. È Cappellini, con una grande ricezione, a portare per la prima volta in vantaggio i Trappers con Margutti che riscatta l’errore del primo tempo centrando i pali: 14 a 19. Terni non ci sta e alla prima azione d’attacco, complice un errore della difesa rossoblu, riesce a trovare il varco giusto, sempre con lo scatenato Varriale e con il calcio si va sul 21 a 19. Il drive successivo porta i Trappers fino in red zone ma vengono fermati prima del touchdown, così sta nuovamente al gran piede di Margutti regalare il vantaggio ai suoi con un calcio da 3 punti: 21 a 22. Il quarto quarto inizia subito bene, la difesa di coach Cerrai sale in cattedra e ferma l’attacco Steleers e affidando la palla all’attacco rossoblu che non spreca l’occasione e, dopo un primo td annullato, è Gentile a portare la palla oltre la goal line. La trasformazione da due punti, però, non riesce ed il punteggio si assesta sul 21 a 28. Si entra negli ultimi 4 minuti di gioco, la difesa Trappers sembra riuscire a contenere l’attacco Steelers ma gli umbri, tenaci e mai domi, riescono a sfruttare un infortunio della safety toscana Lecci e a trovare il pareggio su lancio ad un minuto dal termine. Il drive successivo vede ancora una volta salire in cattedra il qb grossi ed i suoi ricevitori che a forza di lanci portano la squadra fino all’end zone avversaria con un td segnato da Cappellini ad un secondo dalla fine che divide gli arbitri per una presunta uscita del giocatore ad una yard dalla segnatura. Alla fine il giudice di linea decide per l’out e il touchdown viene annullato. Il pareggio non è contemplato nel football americano: si va all’overtime. I primi ad entrare in campo sono i toscani che segnano ancora con Cappellini. Margutti aggiunge un punto con il calcio e si va sul 28 a 35. A questo punto Terni ha un solo drive per provare a pareggiare ma la difesa toscana è insormontabile. Fine dei giochi, è vittoria Trappers.

Infine una stupenda notizia ha raggiunto i ragazzi sul pullman di ritorno, il wide receiver Fabrzio “Prizio” Gentile è stato convocato nuovamente in Nazionale Under 19 e giocherà con la maglia azzurra nel weekend dopo Pasqua.

Grande soddisfazione per i cecinesi, considerati da molti la cenerentola del girone. Adesso, a metà campionato, i rossoblu hanno riaperto il discorso playoff e sono determinati a giocarsela contro tutti a partire dalla prossima, durissima, sfida proprio contro Perugia, ancora imbattuta tra pre – season e campionato.

Fabrizio Gentile, n. 4, in azione

I commenti

Gianni Basiliani (H.C. Trappers Cecina): “Prima di tutto onore a Terni, roster ridotto ma grandi lottatori. Complimenti per la prova. Per quanto riguarda noi, devo solo fare i complimenti a questi ragazzi: hanno mantenuto la concentrazione per 4 quarti e oltre ed hanno ottenuto una vittoria più che meritata. Non era semplice dopo Perugia ma ancora una volta siamo riusciti a reagire alle difficioltà. Grande prova sia in campo che in sideline per i miei coordinatori: Bravi! Ora però si volta pagina, non abbiamo ancora fatto nulla. Testa bassa e lavorare perché la strada è tutta in salita. A partire dal prossimo match contro i fortissimi Grifoni. Abbiamo tre settimane per preparare questa sfida e faremo di tutto per rendergli la vita difficile. Da cenerentola del girone abbiamo la possibilità di crescere ancora e di toglierci delle soddisfazioni. Gli underdogs sono più pericolosi se sono affamati!”.

29542895_1647725458655050_3734836062592865043_n

Simone Bendinelli (G.M. Trappers Cecina): “Abbiamo preparato bene questa partita e a conferma del grande lavoro fatto durante la settimana agli allenamenti siamo riusciti a fare nostra la vittoria a Terni. È stata una grandissima prova collettiva di concentrazione e grande cuore messo in campo dai nostri ragazzi. Delle due sconfitte patite in precedenza, contro i Grifoni non c’è stata proprio partita, mentre resta il rammarico per la prima gara disputata in casa contro i Veterans Grosseto, nella quale, con un po’ più di attenzione e concentrazione nel finale potevamo fare nostro il risultato ed essere più tranquilli per la corsa playoffs. Ora, al giro di boa, dobbiamo affrontare le rimanenti tre sfide, ad iniziare il 15 aprile in casa con Perugia, con un solo obiettivo in testa provare a riuscire in quel salto di qualità voluto dalla società ad inizio stagione. Questa vittoria contro gli Steelers smuove sia la classifica che l’umore di tutto il team, ma soprattutto deve servire per rendere consapevoli questi ragazzi delle loro enormi possibilità di crescita. I nostri ragazzi sono molto più forti di quello che pensano e spero lo possano far vedere già dal prossimo impegno! Infine permettetemi di fare i complimenti a nome di tutta la società a Prizio (Fabrizio Gentile) per l’ennesima convocazione in Nazinonale!”

Ufficio Stampa Trappers Cecina

29571306_1574078269376876_2468429950474282261_n

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO