Trappers e Grifoni: La vittoria più bella

0
721

Grande successo per il “ChristmaScrimmage”, iniziativa organizzata dai Trappers Cecina

Con la collaborazione dei Grifoni Perugia, i rossoblu hanno organizzato una giornata di sport e solidarietà con un’amichevole, disputata proprio contro i biancorossi, unita alla raccolta di beni di prima necessità da destinare alla popolazione umbra colpita dal terremoto

Sul piano sportivo la sfida è stata emozionante e combattuta. I primi due quarti hanno visto regnare la parità con le difese particolarmente attente ed in grado di fermare i due attacchi: all’intervallo il punteggio è ancora fermo sullo 0 a 0. Nella seconda parte del match, complice la stanchezza e l’inesperienza, i Trappers subiscono due marcature da parte degli ospiti. I Grifoni Perugia, team navigato ed arrivato ai playoff la scorsa stagione, fa valere la maggiore esperienza contro il team cecinese che, comunque, riesce a segnare il touchdown che toglie lo zero dal tabellino. Negli ultimi minuti il match si infiamma: la difesa Trappers riesce a bloccare l’attacco umbro e consegna la palla alla propria offence che, con soli cinque secondi di gioco, spaventa i Grifoni senza, però, riuscire a marcare. 13 a 6 per Perugia. Grande soddisfazione, comunque, in casa Trappers per una prova gagliarda e, soprattutto, per l’ottimo esordio dei numerosissimi rookies alla prima esperienza in una partita di football americano.

Il risultato più soddisfacente, comunque, è stato quello ottenuto nel match della solidarietà. Tantissimi i prodotti raccolti: scatole e scatole di generi alimentari, coperte e beni di prima necessità donati dalla generosità dei cecinesi e destinati ai tanti cittadini umbri in difficoltà. Alla fine il pullman dei Grifoni è stato riempito ed è partito in direzione Perugia. Lì il presidente del team biancorosso, Stefano Caligiana, si adopererà per smistare gli aiuti nelle zone colpite dal sisma. La vittoria più bella.

Ufficio Stampa Trappers Cecina

presidenti
autobus-perugiascatoloni-2scatoloni

scrimmage

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO