U16 e U19, i primi verdetti: Dolphins e Jags in semifinale

0
628

I playoff dei Campionati giovanili Under 19 e Under 16 ci consegnano i nomi delle prime semifinaliste dei rispettivi tornei.

Allo Stadio della palla ovale di Ancona, i Dolphins U19 partono male ma vengono fuori alla distanza, trascinati dal solito, stratosferico, Riccardo Petrilli (autore di tutte le segnature per la propria compagine). I Cavaliers Castelfranco, ai quali comunque va riconosciuto il merito di aver disputato una gara di grande determinazione e generosità, non riescono mai ad agganciare l’avversario in fuga, tranne che nel finale di gara in cui, dopo un fumble dell’attacco dorico, riescono a colpire con Fabio Simioni e a portarsi a soli 7 punti di svantaggio. Il successivo tentativo di riconquistare il possesso del pallone però, dopo un onside kick dei veneti, non va a buon fine. Termina così, 27 a 20 per i Dolphins. I padroni di casa conquistano il successo e la qualificazione alle semifinali di categoria, che disputeranno contro la vincente dell’incontro di domani tra Marines e Giaguari. Una particolare nota di merito va anche attribuita al giovane Alessandro Barlese, il quale riesce con grinta a sostituire degnamente il QB titolare dei Cavaliers (assente in quanto ammalato) e a guidare la offense castellana con grande personalità.

giaguari-u16

Nelle wild card U16, i Giaguari danno fondo a parecchie risorse nella prima frazione di gara (che chiudono in vantaggio 22 a 8 grazie alle segnature di Comandone e Naretto), ma attraversano una profonda crisi nel corso del 3° quarto, permettendo ai Rhinos Milano di agganciarli ed effettuare il sorpasso. All’inizio dell’ultimo periodo di gioco, il TD di Peiroleri e la successiva trasformazione da 2 punti riportano sotto i torinesi, ma i neroarancio colpiscono ancora, riguadagnando dieci lunghezze di vantaggio (46 a 36). I gialloneri non mollano ed il botta e risposta prosegue con la realizzazione di Jacopo Salsa (46 a 44). Finale emozionante e da brivido con nuovo vantaggio per gli ospiti (46 a 50) e controsorpasso dei padroni di casa meneghini a due minuti dal termine (52 a 50). Epilogo incandescente con la zampate definitive dei Jags che vengono piazzate prima da Comandone (che vìola la end zone avversaria e poi trasforma da 2) e successivamente da Peiroleri con un intercetto a 46 secondi dal termine. Finisce così, 58 a 52 per i Giaguari che affronteranno in semifinale i Giants in quel di Bolzano.

|_

Foto Ufficio Stampa Giaguari Torino / AssoFootball

jags-u16

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO